Ligue 1, i pronostici sulla sesta giornata | Partite domenica ore 15:00

Ligue 1
Paul Bernardoni, portiere dell'Angers (Getty Images)

Sesta giornata di Ligue 1: ecco i pronostici riguardanti quattro partite in programma domenica.

Il sesto turno di Ligue 1 è ricco di spunti di riflessione. Analizziamo nel dettaglio quattro partite, che sono fissate in calendario per domenica alle ore 15.

L’Angers rappresenta una splendida rivelazione. Era stato inizialmente escluso dal massimo campionato francese: ha dovuto rendere conto dell’assenza di un documento legato alla cessione di Rayan Aït-Nouri al Wolverhampton. Poi, però, questa vicenda è terminata bene per la società bianconera, che ha evidentemente ritrovato fiducia ed entusiasmo, dopo aver scampato un enorme pericolo. Nelle prime cinque giornate, Ismaël Traoré e compagni hanno esibito un’ottima solidità difensiva, sono rimasti imbattuti e hanno conquistato ben undici punti. Per il Nantes, insomma, questo derby tra due club della regione dei Paesi della Loira si preannuncia difficile: i gialloverdi, peraltro già reduci da tre sconfitte consecutive, faticheranno a trovare spazi e rischieranno seriamente di non riuscire a imporsi.

Leggi anche: Nuovo Totocalcio, regolamento ufficiale: si vince anche con 3 punti

I pronostici sulle altre partite

Steve Mounié, calciatore del Brest (Getty Images)

Il preventivabile k.o. rimediato nello scorso weekend al Parco dei Principi contro il Paris Saint Germain ha messo fine all’imbattibilità stagionale del neopromosso Clermont Foot, ma ovviamente non ha cancellato quanto di buono era stato precedentemente mostrato da una formazione molto sorprendente, le cui possibilità di tornare a brillare in modo rapido appaiono elevate. La squadra guidata in panchina da Pascal Gastien ha tanti problemi in fase di non possesso palla: dalla trequarti in su, però, può contare su alcune individualità davvero interessanti. Il Brest avrà probabilmente l’opportunità di rendersi pericoloso in contropiede: arrivando da risultati tutt’altro che incoraggianti ed essendo atteso da un match pieno di insidie, comunque, non dovrebbe vincere.

Il Reims ha recentemente perso un valido attaccante: Boulaye Dia, ceduto al Villarreal per dodici milioni di euro. Inoltre, è alle prese con le non ottimali condizioni fisiche di Arber Zeneli, Moussa Doumbia, El Bilal Touré e Mathieu Cafaro, calciatori offensivi di buon livello. In compenso, sta almeno saltuariamente esibendo quella compattezza che, due stagioni fa, gli ha consentito di qualificarsi per i preliminari di Europa League. Viste le premesse, la sfida contro il Lorient dovrebbe rivelarsi poco divertente.

Un elevato tasso di spettacolo, invece, caratterizzerà presumibilmente il confronto tra il Troyes e il Montpellier, due squadre abituate a giocare in modo propositivo, in ossequio alle idee tattiche dei rispettivi allenatori, Laurent Batlles e Olivier Dall’Oglio.

Vincenti

Angers o pareggio (in Angers-Nantes, domenica ore 15:00)
Clermont Foot o pareggio (in Clermont Foot-Brest, domenica ore 15:00)

Ligue 1: le partite da almeno un gol per squadra

Clermont Foot-Brest, domenica ore 15:00
Troyes-Montpellier, domenica ore 15:00

Ligue 1: le partite da almeno tre gol complessivi

Clermont Foot-Brest, domenica ore 15:00
Troyes-Montpellier, domenica ore 15:00

Le partite da meno di tre gol complessivi

Angers-Nantes, domenica ore 15:00
Reims-Lorient, domenica ore 15:00