Conference League: i pronostici sulle partite del 16 settembre

Conference League
I giocatori del Bodo Glimt in cerchio ©️Getty Images

Conference League, i pronostici sulle altre partite della prima giornata della fase a gironi. La sfida tra Bodo Glimt e Zorya è quella che interessa alla Roma.

Il giovedì, a partire da quest’anno, non sarà più un’esclusiva dell’Europa League. La seconda manifestazione continentale è infatti costretta a “dividere” il suo tradizionale giorno con la neonata Conference League, creata dall’Uefa per dare maggiore spazio e visibilità alle federazioni minori. Dunque tante gare in contemporanea, anche in questo caso spalmate in due fasce orarie, quella delle 18:45 e quella delle 21:00.

La fase a gironi di quella che è diventata ufficialmente l’erede della vecchia Coppa della Coppe ha aperto i battenti martedì scorso con due anticipi: il Feyenoord non è andato al di là di un pareggio in Israele contro il Maccabi Haifa, mentre il Maccabi Tel Aviv ha strapazzato come da pronostico gli armeni dell’Alashkert. Restando nel gruppo A, oggi potrebbe raggiungere gli israeliani in vetta alla classifica una tra HJK e LASK. Non una trasferta semplice per gli austriaci, in grande affanno nel loro campionato: in Finlandia dovrebbero tuttavia riuscire ad evitare la sconfitta.

Conference League
La Bolt Arena di Helsinki ©️Getty Images

Match alla portata invece per il Partizan, impegnato a Cipro contro l’Anorthosis Famagusta: la squadra di Belgrado, allenata da Aleksandar Stanojevic, spera in un passo falso del Gent – possibile antagonista per il primo posto nel gruppo B – in Estonia contro il Flora Tallinn: partita, quest’ultima, in cui i gol non dovrebbero mancare.

Occhio a Qarabag e Kairat Almaty

Bodo Glimt-Zorya Luhansk è il match che interessa alla Roma, nel frattempo impegnata all’Olimpico contro il Cska Sofia. I norvegesi sembrano avere qualcosa in più, ma non è da escludere che gli ucraini segnino almeno una rete.

Nel gruppo D rischia il Cluj contro il sorprendente Jablonec, mentre sono attesi tanti gol nella sfida tra Randers e AZ Alkmaar. Nel gruppo F il primo posto sarà verosimilmente una questione tra Paok e Copenaghen: nella prima giornata entrambe dovrebbero tornare con tre punti dalle rispettive trasferte con Lincoln Red Imps, formazione di Gibilterra, e Slovan Bratislava. Altro match interessante è quello tra Mura e Vitesse, due squadre che nel gruppo G, insieme al Rennes, tenteranno di mettere i bastoni tra le ruote al favoritissimo Tottenham. Gli olandesi segnano molto ma devono fare i conti con fase difensiva non all’altezza: in Slovenia, dunque, potremmo assistere ad una sfida da almeno una rete a testa.

Infine il gruppo H, con il Basilea chiaro favorito ma nella lontana trasferta in Azerbaigian, in casa dell’ostico Qarabag, non è affatto scontata la vittoria. Attenzione invece al Kairat Almaty: i kazaki potrebbero fare lo scherzetto all’Omonia Nicosia.

Leggi anche: Rennes-Tottenham, Conference League: probabili formazioni, pronostici

Conference League: probabili vincenti

Kairat Almaty (in Kairat Almaty-Omonia Nicosia, ore 16:30)
LASK o pareggio (in HJK-LASK, ore 18:45)
PAOK (in Lincoln Red Imps-PAOK, ore 18:45)
Copenaghen (in Slovan Bratislava-Copenaghen, ore 18:45)
Partizan (in Anorthosis Famagusta-Partizan, ore 21:00)
Jablonec o pareggio (in Jablonec-Cluj, ore 21:00)

Conference League: le partite da almeno un gol per squadra

NS Mura-Vitesse, ore 18:45
Qarabag-Basilea, ore 18:45
Bodo Glimt-Zorya Luhansk, ore 21:00

Le partite da almeno tre gol complessivi

Flora Tallinn-Gent, ore 18:45
Slovan Bratislava-Copenaghen, ore 18:45
Randers-AZ Alkmaar, ore 21:00