Liverpool-Milan, formazioni ufficiali: diretta tv, streaming, marcatore

Stefano Pioli ©️Getty Images

Liverpool-Milan, ecco le formazioni ufficiali della prima gara del girone di Champions League e il pronostico per il marcatore

Formazioni Ufficiali

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Gomez, Matip, Robertson; Henderson, Fabinho, Keita; Salah, Jota, Origi.
MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Kjaer, Theo Hernández; Bennacer, Kessié; Saelemaekers, Brahim Díaz, Leão; Rebić.

Il ritorno del Milan in Champions League sarà durissimo. Ad Anfield, contro il Liverpool di Klopp, i rossoneri di Pioli cercheranno di uscire indenni da una gara difficile. Ecco intanto le scelte dei due tecnici. Che mandano in campo le migliori formazioni possibili. Anche se Pioli, di possibilità, soprattutto lì davanti, dopo il forfait di Ibrahimovic, ne ha avute poche. Occhio a Salah, ovviamente. L’elemento migliore nella rosa dei Reds che può decidere la partita in qualsiasi istante. Sarà lui l’osservato speciale.

LEGGI ANCHE: Liverpool-Milan, Champions League: probabili formazioni, pronostici

LEGGI ANCHE: Champions league in tv e in streaming: tutto quello che c’è da sapere

Liverpool-Milan, dove vederla in tv e in streaming

Liverpool-Chelsea
Mohamed Salah ©️Getty Images

Liverpool-Milan è in programma stasera alle 21:00 e si giocherà ad Anfield Road, Liverpool, in Inghilterra. Verrà trasmessa in diretta tv da Sky su Sky Sport Uno (canale 201), Sky Sport 4K (canale 213) e Sky Sport Hd (canale 252). La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati, e su NOW, la piattaforma live e on demand di Sky. Un modo alternativo per vedere in streaming Liverpool-Milan è abbonarsi a Mediaset Infinity+, altra piattaforma che ha acquisito i diritti sulla massima competizione continentale, ad un costo di 7,99 euro mensili.

Il nostro pronostico per il marcatore

Momo Salah è l’elemento in grado di spaccare la partita. Tecnica e velocità, abbinate a una freddezza innata sotto la porta. Ecco perché è lui il maggiori indiziato a bucare la porta di Maignan.