US Open, terzo turno: notizie e pronostici venerdì 3 settembre

US Open
Stefanos Tsitsipas ©️Getty Images

US Open, oggi in programma i primi otto incontri del terzo turno. I piatti forti della giornata sono i match di Tsitsipas e Medvedev: pronostici.

La prima settimana degli US Open 2021 si avvia alla conclusione. Oggi, a partire dalle 17:00, sono in programma i primi incontri relativi al terzo turno – Tsitsipas e Medvedev rappresentano i piatti forti – che si completerà poi nella giornata di domani con i restanti otto match. Sabato toccherà ai tre italiani ancora in gara (Berrettini, Seppi e Sinner) oltre al favoritissimo Novak Djokovic e al suo principale antagonista qui a Flushing Meadows, Alexander Zverev.

Ieri, intanto, è stato scongiurato un nuovo rischio pioggia. Il forte uragano che in questi giorni si è abbattuto su New York ha placato finalmente la sua ira e le gare previste su campi privi di copertura si sono potute disputare tranquillamente e senza interruzioni.

US Open, in campo Tsitsipas e Medvedev

Stefano Tsitsipas scenderà in campo non prima delle 19:30 contro il teenager spagnolo Carlos Alcaraz. Il greco ha dovuto fare i conti con l’ondata di polemiche che l’ha travolto dopo il primo turno con il veterano Andy Murray, arresosi solamente al quinto set. Nel mirino i suoi frequenti toilet break che adesso sembrano diventati un caso. E Tsitsipas di questa situazione ne ha probabilmente risentito, soffrendo eccessivamente anche contro il francese Mannarino, capace di strappargli un set. Quarto turno alla portata, ma dovrà fare molta attenzione al 18enne di Murcia reduce da un’estate in cui ha fatto passi da gigante nonostante la sua giovane età.

Già proiettato agli ottavi invece il numero due al mondo, Daniil Medvedev. L’incontro con lo spagnolo Pablo Andujar sembra una formalità per il russo, un rullo nelle prime due gare newyorchesi. Anche stavolta è improbabile che conceda almeno un set.

US Open
Daniil Medvedev ©️Getty Images

Leggi anche: I pronostici di venerdì 3 settembre | Qualificazioni ai Mondiali e Under 21

Le altre partite della quinta giornata

La quinta giornata propone tuttavia diverse sfide interessanti, da seguire con attenzione. La più incerta sembra essere quella tra le due sorprese Henri Laaksonen e Peter Gojowczyk, entrambi abbondantemente fuori dalla top 100 e poco abituati a spingersi così lontano in uno Slam. Lo svizzero appare leggermente favorito, nonostante sul cemento si trovi più a suo agio il tedesco: ha vinto entrambi i precedenti e poi Gojowczyk avvertirà la stanchezza delle due battaglie con Humbert e Lajovic, terminate ambedue al quinto set.

Un altro match intrigante vede protagonisti il giovane Alexei Popyrin e l’esperto Dan Evans: l’australiano ha fatto benissimo nei primi due turni e può creare qualche problema al britannico, che dovrebbe tuttavia prevalere in non meno di quattro set.

Impegno abbordabile per Diego Schwartzman: l’argentino, 14esimo del ranking Atp, se la caverà presumibilmente in tre set contro il serbo Alex Molcan. Non privo di insidie, invece, il match che attende il top 10 Andrej Rublev, che dovrà fronteggiare lo statunitense Frances Tiafoe, una mina vagante nella parte bassa del tabellone. Vittoria probabile, infine, per l’olandese Botic Van de Zandschulp contro l’argentino Facundo Bagnis in quella che è sicuramente la sfida con meno appeal di questa giornata.

Possibili vincenti

Laaksonen in Laaksonen-Gojowczyk (5 set)
Evans in Popyrin-Evans (4 set)
Medvedev in Andujar-Medvedev (3 set)
Tsitsipas in Alcaraz-Tsitsipas (4 set)
Van de Zandschulp in Van de Zandschulp-Bagnis (4 set)
Schwartzman in Molcan-Schwartzman (3 set)
Bautista Agut in Bautista Agut-Auger Aliassime (5 set)
Rublev in Rublev-Tiafoe (4 set)