Conference League: i pronostici sulle partite del 26 agosto

Conference League
Antunes del Paços de Ferreira ©️Getty Images

Conference League, i turni preliminari della terza competizione Uefa si concludono con le ventidue gare di ritorno degli spareggi: pronostici.

A Nyon, da quest’anno, ci sarà spazio per un ulteriore sorteggio. Quello della neonata Conference League, la terza competizione continentale – voluta fortemente dall’Uefa – che ai più nostalgici fa venire in mente la gloriosa Coppa delle Coppe. In realtà, le differenze sono davvero poche con la storica rassegna internazionale finita in soffitta ventuno anni fa, ma sicuramente si tratta di una scelta che farà felice chi di calcio non è mai sazio. Perché nei prossimi giovedì di coppe, oltre all’Europa League, assisteremo contemporaneamente ad un’altra carrellata di partite. Un assaggio c’è stato durante i turni preliminari, giunti ormai agli sgoccioli.

Dalle ventidue gare di ritorno degli spareggi, tutte in programma nella giornata del 26 agosto, usciranno fuori le qualificate alla fase a gironi (alle quali si aggiungeranno le 10 eliminate dai playoff di Europa League).

Una settimana fa sono entrate in gioco le quattro squadre dei principali campionati europei, tra cui la Roma di José Mourinho. I giallorossi, pur soffrendo, hanno ottenuto una vittoria importantissima in Turchia (1-2) contro l’ostico Trabzonspor e all’Olimpico dovrebbero riuscire a bissare il successo di Trebisonda. Sulla buona strada anche Rennes e Union Berlino, che all’andata hanno ipotecato la qualificazione rispettivamente contro Rosenborg (2-0) e KuPS (4-0).

Conference League
Alcuni giocatori dell’Union Berlino ©️Getty Images

Rimonta possibile per il Tottenham

Male invece il Tottenham, battuto a sorpresa nella trasferta portoghese dal Paços de Ferreira. Tuttavia, gli Spurs di Nuno Espirito Santo sembrano in grado di ribaltare il risultato (1-0) maturato in terra lusitana. Tra le probabili vincenti troviamo anche Copenaghen, Feyenoord e Partizan. È ipotizzabile una loro vittoria contro Sivasspor, Elfsborg e Santa Clara, formazioni certamente meno competitive ma che in ogni caso non vanno sottovalutate.

L’aria di casa, inoltre, dovrebbe fare bene al Gent. Gli uomini di Hein van Haezebrouck, incappati in un’inattesa battuta d’arresto in Polonia contro il Rakow, possono sovvertire l’1-0 del match d’andata. Emozioni a go-go, infine, in Kairat Almaty-Fola Esch, Hammarby-Basilea, Rijeka-PAOK e Vitesse-Anderlecht.

Conference League: probabili vincenti

Riga o pareggio (in Lincoln Red Imps-Riga, ore 18:00)
Copenaghen (in Copenaghen-Sivasspor, ore 19:00)
Feyenoord (in Elfsborg-Feyenoord, ore 19:00)
Roma (in Roma-Trabzonspor, ore 19:00)
Gent (in Gent-Rakow Czestochowa, ore 20:00)
LASK (in St. Johnstone-LASK, ore 20:00)
Shamrock Rovers o pareggio (in Shamrock Rovers-Flora Tallinn, ore 20:45)
Tottenham (in Tottenham-Paços de Ferreira, ore 20:45)
Partizan (in Partizan-Santa Clara, ore 21:00)

Conference League: le partite da almeno un gol per squadra

Bodo Glimt-Zalgiris, ore 18:00
Anorthosis Famagusta-Hapoel Beer Sheva, ore 19:00
Maccabi Haifa-Neftchi Baku, ore 19:00
Rosenborg-Rennes, ore 19:00
Rijeka-PAOK, ore 20:00

Le partite da almeno tre gol complessivi

Kairat Almaty-Fola Esch, ore 16:00
Zilina-Jablonec, ore 18:00
Hammarby-Basilea, ore 19:00
Vitesse-Anderlecht, ore 19:00
Union Berlino-KuPS, ore 20:15
Tottenham-Paços de Ferreira, ore 20:45