Tokyo 2020: Mountain bike, la spettacolare caduta di Van der Poel – VIDEO

Tokyo 2020
Mathieu Van der Poel ©️Getty Images

Tokyo 2020, il fenomeno olandese è clamorosamente franato a terra durante il primo giro della prova olimpica. E il video del “volo” sta facendo il giro del mondo.

Una caduta rovinosa e spettacolare. Che, negli ultimi minuti, è diventata improvvisamente virale sui social network, “meritandosi” un infinito numero di condivisioni da parte degli utenti. È quella che ha visto protagonista il ciclocrossista e mountain biker Mathieu Van der Poel, costretto a ritirarsi nella prova olimpica di mountain bike specialità cross country. Davvero un peccato, perché l’olandese, classe ’95, era il favorito per la medaglia d’oro. Stamattina sarebbe dovuto andare in scena l’agguerrito duello con il suo grande rivale Thomas Pidcock, ma dopo lo spiacevole episodio la gara si è trasformata in un monologo del britannico.

Van der Poel, dunque, ha dovuto dire addio anche ad un possibile podio. Una beffa clamorosa per uno come lui che viene considerato un fenomeno assoluto in questa disciplina. Il curriculum del figlio d’arte – il padre e lo zio erano entrambi ciclisti – in effetti parla da solo. Quattro titoli mondali Elite nel ciclocross, una coppa del mondo, tre europei più quattro successi nel Superprestige. Oltre, ovviamente, alla vittoria nel Giro delle Fiandre nel 2020. Va da sé che l’oro olimpico a Tokyo 2020 sarebbe stata la ciliegina sulla torta di una carriera strepitosa.

Tokyo 2020, alla fine l’oro è andato all’inglese Pidcock

Ed invece il talentuoso olandese dovrà rimandare l’appuntamento con la medaglia più importante alle prossime Olimpiadi, con tutte le incognite del caso. Colpa dell’incredibile capitombolo avvenuto durante un tratto in discesa nel primo giro. Dalle immagini si vede chiaramente come Van der Poel si avviti su sé stesso, prima di franare rovinosamente a terra.

Ha avuto la forza di rialzarsi e di provare una improbabile rimonta, ma i forti dolori per la caduta lo hanno convinto ad alzare bandiera bianca a due giri dal termine. Sul gradino più alto del podio è finito quindi Pidcock, seguito dallo svizzero Mathias Flueckiger, medaglia d’argento. Bronzo, infine, per lo spagnolo David Valero Serrano.