Djokovic-Berrettini, finale Wimbledon: diretta tv in chiaro, streaming, pronostici

Djokovic-Berrettini
Berrettini e Djokovic ©️Getty Images

Djokovic-Berrettini è la finale del singolare maschile di Wimbledon: notizie, analisi, pronostici, diretta tv in chiaro e streaming.

Una domenica da urlo. Nel raggio di pochi chilometri due importantissimi eventi terranno con il fiato sospeso milioni di tifosi italiani. Un Paese intero, a partire dalle 15:00, si sintonizzerà su Londra. Prima incroceremo le dita per il tennista azzurro Matteo Berrettini, impegnato nella storica finale di Wimbledon contro il numero uno al mondo Novak Djokovic. Poi, in serata, sarà la volta della Nazionale di calcio, che si giocherà l’Europeo a Wembley contro gli inglesi padroni di casa. Roba da cuori forti, insomma. Altrimenti vi consigliamo vivamente di avvertire i vostri cardiologi di fiducia.

Berrettini ha certamente il compito più difficile. Djokovic in questo momento è un marziano che ha in mente solo un obiettivo: avvicinarsi sensibilmente al mitologico Grande Slam – a quel punto gli mancherebbe solo l’Us Open – e raggiungere i suoi rivali di sempre Roger Federer e Rafa Nadal a quota 20 Major.

Rovesciare la sua dittatura ai Championships, che dura imperterrita da due stagioni, sarà quasi impossibile. Matteo non lascerà nulla di intentato, ma lo farà con la consapevolezza di aver comunque raggiunto un risultato storico, riportando l’Italia del tennis sulla cartina geografica dopo decenni di mediocrità. Nessun azzurro, prima di lui, si era mai spinto oltre sui sacri prati dell’All England Club. Nessuno italiano, in 134 anni di storia, aveva tagliato questo traguardo: 61 anni fa lo sfiorò Nicola Pietrangeli, ma fu costretto a fermarsi in semifinale contro una leggenda come Rod Laver. Ecco perché quella di Berrettini deve essere considerata un’impresa dalla portata gigantesca.

Djokovic-Fucsovics
Novak Djokovic ©️Getty Images

Come arrivano alla finale i due tennisti

Tutto facile per il campione serbo dal primo turno ai quarti di finale, malgrado non avesse giocato alcun torneo di preparazione sull’erba. Dopo il set concesso all’esordio al giovane Draper, ne ha vinti 18 di fila, maltrattando avversari non irresistibili come Anderson, Kudla, Garin e Fucsovics. Qualche grattacapo solo in semifinale, dove il canadese Shapovalov è andato ad un passo dal trascinarlo al quarto set. Nole nel 2021 sa quasi solo vincere: ne ha perse solo tre e l’ultima sconfitta risale alla finale degli Internazionali d’Italia contro Nadal.

Che fosse la stagione di Berrettini sull’erba lo si era intuito già dopo la storica vittoria al Queen’s, sempre quei a Londra. Il 25enne romano non ha fatto altro che proseguire su quella lunghezza d’onda, con un servizio capace di far perdere la rotta a chiunque. Contro l’ostico Hurkacz, in semifinale, è arrivato l’undicesimo successo consecutivo. Tre i set persi per strada: contro il polacco, contro il suo amico Auger-Aliassime nei quarti e nel primo turno contro l’argentino Pella. Lasciati “a zero” invece Van de Zandschulp, Bedene e Ivashka.

Berrettini-Hurkacz
Matteo Berrettini ©️Getty Images

I precedenti

Djokovic e Berrettini si sono incrociati solamente in due occasioni. Ed in entrambe ha vinto il serbo. Il primo incontro fu alle Atp Finals 2019 e non ci fu storia: 6-2 6-1 per Nole. Il secondo invece è più recente e risale ad un mese fa al Roland Garros. Erano i quarti di finale e Berrettini riuscì a lungo a tenere testa a Djokovic, nonostante fosse andato in vantaggio di due set. Una rimonta solo sfiorata, ma di quel match ci si ricorda soprattutto per l’urlo liberatorio lanciato dal numero uno del ranking nelle battute finali del match, come a voler scaricare la tensione e scacciare la paura. Un episodio su cui l’azzurro deve fare leva: se vuole può metterlo in difficoltà con le sue armi migliori, dritto e servizio.

Leggi anche: Italia-Inghilterra, finale Euro 2020: pronostici, diretta tv, streaming

Dove vedere Djokovic-Berrettini in diretta tv e streaming 

La finale di Wimbledon tra Novak Djokovic e Matteo Berrettini in programma domenica 11 luglio sarà trasmessa in chiaro su Tv8 (canale 108 del digitale terrestre) mentre gli abbonati Sky potranno vederla su Sky Sport Uno (canale 201), su Sky Sport Arena (canale 204), sul canale dedicato Sky Sport Tennis (canale 205) e in streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili. Infine è disponibile anche la diretta streaming su NOW, la piattaforma live e on demand di Sky. L’incontro inizierà alle 15:00.

Djokovic-Berrettini: il pronostico

Djokovic è favorito per la vittoria. E non potrebbe essere altrimenti. Ma un mese fa, al Roland Garros, il campione serbo ha sofferto oltremodo Berrettini. Che sull’erba può fargli ancora più male. La sensazione è che l’azzurro possa giocarsi le sue carte e che riesca a strappare a Nole almeno un set. Tuttavia, per riuscirci dovrà essere perfetto come lo è stato finora, specie dal punto vista mentale. Verosimilmente alto anche il numero di game complessivi, che saranno più di 35.