Colombia-Perù, Copa America: pronostici, formazioni, streaming

Colombia-Perù
David Ospina (Getty Images)

Colombia-Perù è la finale per il terzo posto della Copa America: pronostici, analisi, probabili formazioni e streaming.

COLOMBIA – PERÙ | sabato ore 02:00

L’Estadio Nacional Mané Garrincha di Brasilia ospiterà la finale per il terzo posto dell’edizione numero 47 della Copa America. Il match è in programma nella notte italiana tra venerdì e sabato.

Il cammino della Colombia

La Colombia si è piazzata in terza posizione nel gruppo B, con quattro punti. Ha cominciato il proprio cammino in questa competizione con un successo di misura sull’Ecuador: un gol di Edwin Cardona è bastato ai Cafeteros per archiviare la pratica. In seguito, la squadra guidata in panchina da Reinaldo Rueda si è fatta bloccare sullo 0-0 dal modesto Venezuela e ha perso due partite di fila. Nel match contro il Perù, un gol di Sergio Peña e un’autorete di Yerry Mina – inframezzati da un penalty trasformato da Miguel Borja – hanno condannato a una sconfitta per 2-1 la nazionale colombiana, che si è arresa con lo stesso risultato anche di fronte al Brasile, bravo a ribaltare con Roberto Firmino e Casemiro l’iniziale prodezza di Luis Diaz. L’affermazione ai calci di rigore contro l’Uruguay, nei quarti di finale, è arrivata soprattutto per merito di David Ospina: dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari, il portiere del Napoli è riuscito a neutralizzare i tiri dagli undici metri di José Maria Gimenez e Matias Viña, ha confermato di essere molto affidabile e ha trascinato i propri compagni. Nella semifinale contro l’Argentina, invece, i rigori sono stati fatali alla Colombia. Il grande protagonista è stato Emiliano Martinez, che ha parato ben tre penalty: l’estremo difensore dell’Aston Villa è riuscito a fermare Davinson Sanchez, Mina e Cardona. Nei tempi regolamentari, terminati sul punteggio di 1-1, un altro Martinez – Lautaro, attaccante dell’Inter – aveva portato in vantaggio l’Albiceleste, prima che Luis Diaz riequilibrasse la situazione.

Il percorso del Perù

Il Perù ha chiuso il gruppo B al secondo posto, con sette punti all’attivo. Dopo essere stata battuta per 4-0 dal Brasile, per effetto delle reti di Alex Sandro, Neymar, Everton Ribeiro e Richarlison, la nazionale allenata da Ricardo Gareca ha cominciato a collezionare ottimi risultati e si è lanciata con entusiasmo verso la fase a eliminazione diretta. Il successo ai danni della Colombia ha rappresentato una svolta, ma anche il pareggio in rimonta per 2-2 contro l’Ecuador si è rivelato importante. Un autogol di Renato Tapia e una rete di Ayrton Preciado sembravano aver scavato un solco tra le due squadre: un’ottima reazione, però, ha permesso a Pedro Gallese e compagni di riequilibrare la situazione con Gianluca Lapadula e André Carrillo. Sempre quest’ultimo ha deciso la sfida contro il Venezuela, arresosi per 1-0 di fronte alla Blanquirroja. Nei quarti, il Perù ha eliminato ai rigori il Paraguay: i tempi regolamentari erano terminati sul 3-3. Gustavo Gomez ha illuso la selezione paraguaiana, portandola presto in vantaggio, ma successivamente l’ha messa nei guai con un autogol e un’espulsione, arrivata dopo il momentaneo 2-1 peruviano, firmato da Lapadula. Tante emozioni hanno caratterizzato il secondo tempo: Junior Alonso ha riequilibrato la situazione, Yoshimar Yotun ha riportato avanti il Perù, Carrillo si è fatto espellere e ha lasciato anche la squadra di Gareca in dieci, Gabriel Avalos ha nuovamente ristabilito la parità. Poi, come detto, il Paraguay si è arreso dagli undici metri. In semifinale, invece, la nazionale peruviana è stata sconfitta per 1-0 dal Brasile: Lucas Paquetá ha risolto il confronto.

Leggi anche: Cashback, non c’è pace per chi ambisce all’extrabonus: cosa è successo

I possibili sviluppi tattici del match

Gianluca Lapadula (Getty Images)

Nella fase a gironi della Copa America, come detto, il Perù si è imposto per 2-1 sulla Colombia. Queste due nazionali sono pronte a sfidarsi nuovamente e potrebbero dar vita a un altro match ricco di gol, perché il terzo posto non rappresenta esattamente un traguardo inseguito in modo assillante dalle squadre di calcio.

I tatticismi saranno verosimilmente pochi, quindi è probabile che entrambe le formazioni concedano numerosi spazi. Il divertimento, insomma, non dovrebbe mancare.

Come vedere Colombia-Perù in diretta tv e streaming

La Copa America è trasmessa su Sky Sport. Le partite in programma possono essere viste anche in Streaming tramite l’applicazione Sky Go. Ovviamente anche Now Tv offre questo servizio.

C’è però anche un’altra opzione. Tutte le partite della Copa America sono visibili in diretta, previa registrazione, anche sul sito www.elevensports.it o attraverso le applicazioni Eleven Sports scaricabili dagli store Android e iOS, oltre che su Android TV.

Colombia-Perù: il pronostico

Entrambe le squadre potrebbero segnare. È probabile che i gol complessivi siano almeno tre.

Le probabili formazioni di Colombia-Perù

COLOMBIA (4-4-2): Ospina; Muñoz, Mina, Sanchez, Tesillo; Cuadrado, Cuellar, Barrios, Diaz; Borré, Borja.
PERÙ (4-2-3-1): Gallese; Lora, Ramos, Callens, Lopez; Tapia, Yotun; Carrillo, Garcia, Cueva; Lapadula.

POSSIBILE RISULTATO: 1-2