Italia-Spagna, l’euforia è incontenibile: nessuno si era accorto di lui

Italia-Spagna
©Getty Images

Italia-Spagna, panico a fine partita. Durante i festeggiamenti è successo qualcosa che ha dell’incredibile: tutti i dettagli.

Per uno steward che non ha riconosciuto Bonucci, scambiandolo addirittura per un infiltrato, ce n’è stato uno che, invece, non s’è accorto che un tifoso stava per farla franca. E così, a fine partita, lesto lesto, uno degli spettatori di Italia-Spagna è sceso in campo eludendo ogni controllo.

Leggi anche: Italia-Spagna, lady Morata furiosa su Instagram: cosa sta succedendo

Il tifoso in questione s’era goduto la partita in tutta tranquillità seduto sugli spalti di Wembley. Dopo i rigori, chissà poi come, è riuscito a raggiungere il terreno di gioco. E lì, in preda all’entusiasmo, si è imbucato ai festeggiamenti della Nazionale, infiltrandosi come se nulla fosse.

In mezzo ai giocatori e all’entourage azzurro c’era quindi anche lui, un tifoso “qualunque” sfuggito agli steward. E se in un primo momento si è praticamente mimetizzato nella folla, passando inosservato, non c’è voluto molto prima che qualcuno si accorgesse di lui.

Un intruso fa festa con gli azzurri dopo Italia-Spagna

Nel caos dei festeggiamenti, l’intruso si è messo addirittura in posa insieme allo staff al completo, per la foto di rito. Ed è stato proprio in questo frangente, come rivelano le riprese di Sky Sport, che Marco Verratti si è accorto di lui. Ce lo aveva accanto e stava urlando tutta la sua gioia, abbracciato ad un perfetto sconosciuto.

Il filmato mostra il centrocampista voltarsi all’improvviso verso il ragazzo. Leggendo il labiale si capisce chiaramente che gli avrebbe detto “Ma tu chi c**** sei?”. Qualche istante dopo, anche la sicurezza si è resa conto di quello che stava succedendo in campo.

Gli steward sono così accorsi per allontanare l’intruso dal terreno di gioco, lasciando che i festeggiamenti proseguissero senza infiltrati. Il siparietto, a rivederlo oggi, è comunque stato veramente esilarante. E il tifoso in questione, in men che non si dica, è diventato un mito per il popolo dei social network. Come avrà fatto ad eludere la sicurezza, quello rimarrà un segreto.