Inghilterra-Danimarca: formazioni ufficiali, pronostico marcatori, falli, tiri

Inghilterra-Danimarca
Mount e Southgate ©️Getty Images

Inghilterra-Danimarca è una semifinale di Euro 2020 e si gioca mercoledì alle ore 21:00 al Wembley Stadium di Londra, in Inghilterra: formazioni ufficiali, diretta tv in chiaro e streaming, pronostico marcatore, falli, tiri.

Le formazioni ufficiali
INGHILTERRA (4-2-3-1): Pickford; Walker, Stones, Maguire, Shaw; Phillips, Rice; Saka, Mount, Sterling; Kane.
DANIMARCA (3-4-3): Schmeichel; Christensen, Kjær, Vestergaard; Stryger, Højbjerg, Delaney, Mæhle; Braithwaite, Dolberg, Damsgaard.

Inghilterra e Danimarca chiudono il quadro delle semifinali di Euro 2020. Spettatrice interessata: l’Italia. Chi uscirà vincente dalla sfida tra inglesi e danesi, infatti, affronterà domenica prossima gli Azzurri di Roberto Mancini. Sempre sullo stesso terreno di gioco, sempre nel magico Wembley. Gli uomini di Gareth Southgate avranno la possibilità di giocare la quinta partita su un totale di sei nel loro tempio, davanti al loro pubblico. Che sogna di fare festa come in quel lontano 1966, quando la nazionale dei Tre Leoni – sempre a Wembley – salì per la prima volta sul tetto del mondo.

All’epoca si chiamava ancora Coppa Rimet. E, ad oggi, resta l’unico trofeo vinto dalla selezione britannica. Sarebbe la prima finale in assoluto per l’Inghilterra in un campionato europeo: i Maestri la sfiorarono nel 1996, in un’altra rassegna che ebbero l’onore e l’onere di ospitare. Al contrario, la Danimarca un trofeo in bacheca ce l’ha.

Ed è quello conquistato a sorpresa nel 1992, una manifestazione a cui inizialmente non dovevano neanche prendere parte: furono “ripescati” al posto della Jugoslavia, interessata dai primi eventi bellici. La squadra di Kasper Hjulmand, oggi come allora, ha una montagna da scalare. Ma dopo la grande paura per quello che è successo a Christian Eriksen, i danesi non temono più nulla. E il fatto che in questa semifinale la pressione non sarà certamente dalla loro parte, potrebbe essere una vantaggio non indifferente.

Inghilterra-Danimarca
La gioia dei danesi dopo il successo sulla Repubblica Ceca ©️Getty Images

Come vedere Inghilterra-Danimarca in diretta tv e streaming

Inghilterra-Danimarca è in programma mercoledì alle ore 21:00 al Wembley Stadium di Londra, in Inghilterra. Si può vedere in chiaro attraverso la diretta prevista su Rai 1 (canale numero 1 e 501 HD del digitale terrestre). Il match sarà visibile anche in streaming, sempre gratuitamente, sulla piattaforma RaiPlay. Per vederla su smartphone e tablet servirà scaricare l’applicazione, mentre da pc basta accedere al sito.

Per gli abbonati Sky sarà inoltre possibile vedere Inghilterra-Danimarca su Sky Sport Uno (canale 201), su Sky Sport Football (canale 203) oppure su Sky Sport Hd (canale 251). La stessa trasmissione sarà disponibile in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili. Infine è disponibile anche la diretta streaming su NOW, la piattaforma live e on demand di Sky.

I pronostici su marcatori, falli, tiri in porta

Dagli ottavi, nell’Inghilterra, si è scatenato Harry Kane. Dopo una fase a gironi in cui è stato praticamente impalpabile, l’attaccante del Tottenham ha trovato la via del gol nella partita più importante, quella con la Germania, ripetendosi poi con l’Ucraina, alla quale ha rifilato una doppietta. Non può non esserci di nuovo lui tra i probabili marcatori del match con la Danimarca. Ma a brillare, in una notte che i tifosi inglesi attendono da decenni, potrebbero essere anche altri suoi compagni. Ad esempio Mason Mount: il centrocampista offensivo del Chelsea è stato riproposto da Southgate nelle ultime partita ed ha risposto presente. Attenzione, inoltre, ai colpi di testa sugli sviluppi da calcio piazzato del centrale difensivo Maguire.

L’Inghilterra, non subendo neanche un gol, ha dimostrato di essere molto solida dietro. Ma ciò non significa che i danesi non riusciranno a rendersi pericolosi. Tirerà verosimilmente almeno una volta in porta l’attaccante Dolberg, nuovamente preferito a Poulsen, che non è al meglio. Occhio anche al doriano Damsgaard, autentica rivelazione di Euro 2020. Tra gli inglesi, invece, ci proveranno Rice, dalla distanza, e l’esterno dell’Arsenal Saka, di nuovo titolare al posto di Sancho e Grealish.

Non si risparmieranno in fase di non possesso i difensori danesi: i più cattivi potrebbero essere Christensen e Vestergaard, che tra l’altro conoscono bene il calcio inglese, giacndo in Premier League da anni.