Repubblica Ceca-Danimarca: formazioni ufficiali, pronostico marcatori, falli, tiri

Repubblica Ceca-Danimarca
L'esultanza dei giocatori cechi ©️Getty Images

Repubblica Ceca-Danimarca è un match valido per i quarti di finale di Euro 2020 e si gioca sabato alle ore 18:00 allo stadio olimpico di Baku, in Azerbaigian: formazioni ufficiali, diretta tv in chiaro e streaming, pronostico marcatore, falli, tiri.

Le formazioni ufficiali
REPUBBLICA CECA (4-2-3-1): Vaclík; Coufal, Čelůstka, Kalas, Boril; Holeš, Souček; Masopust, Barák, Ševčík; Schick.
DANIMARCA (3-4-3): Schmeichel; Christensen, Kjær, Vestergaard; Stryger Larsen, Højbjerg, Delaney, Mæhle; Braithwaite, Dolberg, Damsgaard.

Un quarto di finale inedito, tra due outsider assolute. Repubblica Ceca e Danimarca sono entrate nel salotto buono d’Europa meritatamente. Occupando il posto di chi era partito per spaccare il mondo ed invece si è ritrovato fuori dopo il primo turno ad eliminazione diretta. L’Olanda, ad esempio. Che sembrava dovesse fare un sol boccone dei cechi ed invece oggi si ritrova davanti al televisore. A Baku, nel lontano Azerbaigian, ci sarà la nazionale del commissario tecnico Jaroslav Silhavy ma soprattutto dell’attaccante Patrick Schick, finora uno dei mattatori di quest’Europeo con 4 gol all’attivo. I cechi sperano di ripetere la cavalcata del 1996, quando a sorpresa raggiunsero la finale, anche allora in programma a Wembley.

La stella polare dei danesi è invece il memorabile Euro ’92, che vide il loro primo ed unico trionfo in una competizione internazionale. Dopo essersi ripresi dallo shock del caso Eriksen, nessuno li ha più fermati. Ne hanno rifilati 4 alla Russia e 4 al Galles. Con l’atteggiamento deciso e coraggioso di chi è in missione. E non ha alcuna intenzione di fermarsi, una volta passata la grande paura.

Repubblica Ceca-Danimarca
Simon Kjaer ©️Getty Images

Come vedere Repubblica Ceca-Danimarca in diretta tv e streaming

Repubblica Ceca-Danimarca è in programma sabato alle ore 18:00 alle ore 18:00 allo stadio olimpico di Baku, in Azerbaigian. Si può vedere in chiaro attraverso la diretta prevista su Rai 1 (canale numero 1 e 501 HD del digitale terrestre). Il match sarà visibile anche in streaming, sempre gratuitamente, sulla piattaforma RaiPlay. Per vederla su smartphone e tablet servirà scaricare l’applicazione, mentre da pc basta accedere al sito.

Per gli abbonati Sky sarà inoltre possibile vedere Repubblica Ceca-Danimarca su Sky Sport Uno (canale 201), su Sky Sport Football (canale 203) oppure su Sky Sport Hd (canale 251). La stessa trasmissione sarà disponibile in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili. Infine è disponibile anche la diretta streaming su NOW, la piattaforma live e on demand di Sky.

I pronostici su marcatori, falli, tiri in porta

La Danimarca ha dato sfogo a tutto il suo potenziale offensivo nelle ultime due gare con Russia e Galles, mandando a segno diversi giocatori. Sugli scudi l’attaccante del Nizza, Dolberg, che non ha fatto minimamente rimpiangere il titolare Poulsen, fuori per un problema muscolare. Ci sono buone chance affinché si ripeta anche oggi, ma uno dei probabili marcatori potrebbe essere un centrocampista. Magari quel Damsgaard che in Italia abbiamo imparato a conoscere bene con la maglia della Sampdoria. Devastante con i suoi inserimenti, finora è una delle sorprese più belle di Euro 2020. Non a caso il pressing sui doriani da parte del Milan, interessato da tempo al suo cartellino, nelle ultime ore si è fatto incessante.

Capitolo tiri in porta. La Repubblica Ceca ci proverà in più occasioni a fare male alla difesa danese. Troppo banale dire Schick, che in ogni caso impegnerà almeno una volta Schmeichel. Anche in questo caso puntiamo sul campionato italiano: sarà il veronese Barak a rendersi più pericoloso tra i cechi, dopo essere stato tra i migliori contro l’Olanda. Per i danesi, invece, conviene puntare una fiches su Maehle e Braithwaite.

Per quanto riguarda i cartellini, infine, si candidano al “premio speciale” dei più fallosi i cechi Holes e Coufal, mentre dall’altra parte a rischiare un giallo è il centrocampista Hojbjerg.