Svezia-Ucraina: formazioni ufficiali, pronostico marcatori, falli, tiri

Svezia-Ucraina
Yarmolenko, Shevchenko e Karavaev ©️Getty Images

Svezia-Ucraina è un match valido per gli ottavi di finale di Euro 2020 e si gioca lunedì alle ore 21:00 ad Hampden Park, Glasgow, Scozia: formazioni ufficiali, diretta tv e streaming, pronostico marcatore, falli, tiri.

Le formazioni ufficiali
SVEZIA (4-4-2): Olsen; Lustig, Lindelöf, Danielson, Augustinsson; S. Larsson, Ekdal, Olsson, Forsberg; Isak, Kulusevski.
UCRAINA (4-3-3): Bushchan; Karavaev, Zabarnyi, Kryvtsov, Matviyenko; Shaparenko, Stepanenko, Sydorchuk; Yarmolenko, Yaremchuk, Zinchenko.

Il quadro degli ottavi di finale di Euro 2020 si chiude con la sfida forse più inaspettata – e meno scontata – tra due assolute outsider come Svezia e Ucraina. Due nazionali che non hanno in comune solamente i motivi cromatici, il giallo e il blu. Ma anche il fatto di essere approdate alla fase ad eliminazione diretta grazie alla forza del gruppo. Compatto, coeso, organizzato. In grado sopperire alle evidenti lacune di natura tecnica. Qualificarsi non era affatto facile. Gli svedesi ci sono riusciti collezionando sette punti tra Spagna, Slovacchia e Polonia, mettendosi dietro persino la ben più quotata selezione di Luis Enrique.

Gli ucraini invece hanno usufruito di uno degli ultimi pass rimasti, grazie al piazzamento nella speciale classifica delle migliori terze. Solo una vittoria, quella con la Macedonia del Nord, per la squadra allenata dall’ex cannoniere del Milan, Andriy Shevchenko, favorita dalla migliore differenza reti rispetto alla Finlandia ed alla Slovacchia.

Svezia-Ucraina
Isak e il ct svedese Andersson ©️Getty Images

Come vedere Svezia-Ucraina in diretta tv e streaming

Svezia-Ucraina è in programma martedì alle ore 21:00 ad Hampden Park, Glasgow, Scozia. Sarà visibile esclusivamente per gli abbonati Sky su Sky Sport Uno (canale 201), su Sky Sport Football (canale 203) e su Sky Sport Hd (canale 251). La stessa trasmissione sarà disponibile in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili. Infine è disponibile anche la diretta streaming su NOW, la piattaforma live e on demand di Sky.

I pronostici su marcatori, falli, tiri in porta

Pur non finendo mai nel tabellino dei marcatori, è stato uno dei migliori della Svezia. Elemento offensivo imprescindibile per il commissario tecnico Andersson, l’attaccante di proprietà della Real Sociedad, Alexander Isak, in quest’Europeo ha attirato l’attenzione di svariati top club. Anche per quello che riesce a fare, egregiamente, in fase di non possesso palla. Centravanti completo, che sa fare un po’ tutto, abbinando qualità e quantità. Nei prossimi anni probabilmente ne sentiremo parlare molto. La selezione scandinava stasera si affida a lui per fare male alla tutt’altro che granitica difesa ucraina. Un altro che può lasciare il segno è Yarmolenko, tra i più vivaci del tridente offensivo di Shevchenko.

Tra gli svedesi bisogna tenere d’occhio Forsberg, cannoniere della squadra con tre reti all’attivo, sempre tra i più pericolosi. Per quanto riguarda l’Ucraina, almeno un tiro in porta lo farà registrare Yaremchuk, ma attenzione alle incursioni di Zinchenko, che in nazionale gioca molti metri più avanti rispetto al Manchester City.

Infine, le ammonizioni. Una potrebbe riceverla il già citato Yarmolenko, che davanti si fa sentire anche quando la palla ce l’hanno gli avversari. Nella Svezia, invece, rischiano i due centrali di centrocampo Ekdal e Olsson.