Spagna-Svezia: formazioni ufficiali, pronostico marcatori, falli, tiri

Spagna-Svezia
Luis Enrique (Getty Images)

Spagna-Svezia è una partita della fase a gironi di Euro 2020 e si gioca lunedì alle ore 21:00 all’Estadio de la Cartuja di Siviglia, in Spagna: formazioni ufficiali, diretta tv e streaming, pronostico marcatore, falli, tiri.

Le formazioni ufficiali
SPAGNA (4-3-3): Unai Simón; Llorente, Laporte, Pau Torres, Alba; Koke, Rodri, Pedri; Dani Olmo, Morata, Ferran Torres.
SVEZIA (4-4-2): Olsen; Lustig, Lindelöf, Danielson, Augustinsson; S. Larsson, Ekdal, Olsson, Forsberg; Isak, Berg.

A Siviglia, con il match in programma nella fascia serale tra Spagna e Svezia, si conclude la prima giornate del gruppo E di Euro 2020. Si tratta del debutto della Roja di Luis Enrique, una tra le favorite per il titolo. La selezione iberica non vede l’ora di accantonare definitivamente gli ultimi risultati deludenti nelle grandi rassegne internazionali: pesanti bocciature sono arrivate sia nelle ultime due edizioni dei campionati del mondo, sia negli Europei francesi del 2016. I tempi d’oro dello squadrone che ha dominato un intero quadriennio – dal 2008 al 2010 – per adesso restano un bellissimo ricordo, ma lontano nel tempo.

L’ex tecnico di Roma e Barcellona è intenzionato ad aprire un nuovo ciclo: non è un caso che abbia scelto di portare con sé tante facce nuove. Escludendo senatori di Sergio Ramos, un’assenza che continuerà a fare rumore. L’esordio della Spagna, tuttavia, sembra tutt’altro che una passeggiata.

La Svezia è nettamente inferiore tecnicamente rispetto alle Furie Rosse, ma è dotata di una buona organizzazione tattica e può contare su individualità niente male come l’attaccante Isak, esploso quest’anno proprio nella Liga con la maglia della Real Sociedad. Sarà lui il perno dell’attacco del c.t. Andersson, dopo l’infortunio che ha impedito a Zlatan Ibrahimovic di prendere parte all’ennesima avventura con la sua nazionale.

Amichevoli internazionali
Jan Andersson (Getty Images)

Come vedere Spagna-Svezia in diretta tv e streaming

Spagna-Svezia è in programma lunedì alle 21:00 all’Estadio de la Cartuja di Siviglia, in Spagna. Si può vedere in chiaro attraverso la diretta prevista su Rai 1 (canale numero 1 e 501 HD del digitale terrestre). Il match sarà visibile anche in streaming, sempre gratuitamente, sulla piattaforma RaiPlay. Per vederla su smartphone e tablet servirà scaricare l’applicazione, mentre da pc basta accedere al sito.

Per gli abbonati Sky sarà inoltre possibile vedere Spagna-Svezia su Sky Sport Uno (canale 201), su Sky Sport Football (canale 203) e su Sky Sport Hd (canale 251). La stessa trasmissione sarà disponibile in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili. Infine è disponibile anche la diretta streaming su NOW, la piattaforma live e on demand di Sky.

I pronostici su marcatori, falli, tiri in porta

La Spagna ha fatto importanti passi avanti rispetto alla spedizione fallimentare in Russia nel 2018, ma resta una squadra alle prese con diversi problemi: alcuni dei nuovi giocatori potrebbero scontare la poca esperienza a questi livelli. Motivo per cui uno tra i più esperti, Alvaro Morata, potrebbe risultare determinante in fase realizzativa. Un altro che potrebbe arrecare danni alla difesa svedese è Dani Olmo, inamovibile esterno d’attacco del Lipsia. Riguardo ai possibili gol della Svezia, invece, conviene puntare una fiche sul già citato Isak.

Almeno un tiro in porta potrebbero farlo registrare Koke, sponda Spagna, e Berg, il centravanti che Andersson ha scelto di posizionare di fianco ad Isak. Tra quelli che rischiano maggiormente il cartellino giallo, infine, troviamo Morata ed Ekdal.