Sixers-Hawks e Jazz-Clippers, playoff Nba: pronostici

Sixers-Hawks
Trae Young contrastato da Thybulle (Getty Images)

Sixers-Hawks e Jazz-Clippers sono due partite del secondo turno dei playoff Nba: ultime notizie, statistiche, pronostici.

PHILADELPHIA 76ERS – ATLANTA HAWKS | mercoledì ore 1:30

C’è già una prima grande sorpresa in queste semifinali di Conference: la vittoria in gara-1 degli Atlanta Hawks. Era infatti difficile prevedere un successo della franchigia della Georgia al debutto nella serie contro Philadelphia, la squadra che ha chiuso la stagione regolare con il miglior record ad Est. Nel 128-124 che ora regala il fattore campo agli uomini di Nate McMillan, un ruolo da assoluto protagonista se l’è cucito addosso Trae Young: con 35 punti e 10 rimbalzi, il play di Atlanta ha letteralmente fatto ammattire la difesa dei Sixers, succube anche di Collins e Bogdanovic, 42 punti a testa. Utile anche l’apporto del centro svizzero Capela, che ha provato in tutti i modi a limitare un gigantesco Embiid da 39 punti e 9 rimbalzi.

Che però non sono bastati a Phila per domare degli spavaldi Hawks, addirittura in vantaggio di 25 punti nella ripresa. Coach Rivers nel frattempo è cosciente che questa serie si possa rivelare piena d’insidie e in gara-2 sa che dovrà fare gli opportuni aggiustamenti per non farsi sorprendere un’altra volta.

Sixers-Hawks: il pronostico

Difficile che Philadelphia sbagli di nuovo. In gara-2 Embiid e compagni non si faranno trovare impreparati, portando al serie sull’1-1. Si prospetta una loro vittoria con meno di dieci punti di scarto. 

Sixers-Hawks
Kawhi Leonard (Getty Images)

UTAH JAZZ – LOS ANGELES CLIPPERS | mercoledì ore 4:00

Quella tra Utah e Los Angeles è l’unica semifinale di Conference in cui non si è ancora giocata gara-1. I Clippers, infatti, hanno superato il primo turno solamente due notti fa, dopo averla spuntata sui Mavericks in un’emozionante gara-7. Con estrema difficoltà, Tyronn Lue e i suoi uomini sono riusciti ad evitare un’eliminazione che avrebbe fatto molto rumore. Invece sono ancora in gioco, anche grazie ad un Kawhi Leonard che si è preso la squadra sulle spalle nel momento più difficile. Le giocate più importanti nel 126-111 contro Dallas sono passate dalle sue mani: sfiorata la tripla doppia, con 28 punti, 10 rimbalzi e 9 assist. Forse più decisivo, l’ex Spurs e Raptors, dell’asso dei Mavs, Luka Doncic. Lo sloveno è stato un vero incubo per Los Angeles, che adesso spera di non commettere gli stessi errori contro Utah.

I Jazz, a differenza dei texani, sono una squadra più completa e soprattutto solida dal punto di vista difensivo. Non a caso nessuno ha chiuso con un record migliore in regular season. I Clippers partono leggermente sfavoriti, in una serie che si preannuncia in ogni caso molto equilibrata.

Jazz-Clippers: il pronostico

La stanchezza di gara-7 potrebbe farsi sentire sulle gambe dei Clippers. Utah dunque favorita, ma i punti complessivi saranno meno di 220.