Calciomercato Milan, triplo colpo dal Chelsea | Sfida al Napoli

Calciomercato Milan
Giroud (getty)

Calciomercato Milan, i rossoneri preparano il triplo colpo dal Chelsea. Anche se per uno è sfida aperta al nuovo Napoli di Spalletti

Sicuramente il Milan credeva fortemente nella possibilità di portare Giroud in rossonere senza spendere un euro. Ma è evidente, ormai, che così non sarà. Il rinnovo unilaterale del contratto del francese da parte del Chelsea ha spento gli entusiasmi di Maldini e Gazidis. Che, però, non mollano la presa. Anche perché l’attaccante francese non ha nessuna intenzione, a quanto sembra, di vivere un’altra stagione da seconda o terza scelta.

La trattativa quindi, secondo la Gazzetta dello Sport, andrà avanti ad oltranza. E, nella stessa, ci sono in ballo altri due nomi: uno è quello di Tomori, l’altro è Ziyech, che ha rotto con Tuchel e, solamente dopo una stagione, potrebbe lasciare la maglia Blues. Una tripla operazione che in tempi di non pandemia si sarebbe potuta aggirare intorno ai 100 milioni di euro. Adesso però le cose sono notevolmente cambiate.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, “regalo” Guardiola | Allegri pronto a rilanciarlo

Calciomercato Milan, è sfida al Napoli per Ziyech

Ziyech (getty)

Per quanto riguarda Tomori le cifre ormai sono note: 28 milioni di euro, da versare in tre anni, per il riscatto del difensore che tanto bene ha fatto da gennaio in poi. Pioli lo ha lanciato titolare al posto di Romagnoli. E lui ha risposto alla grande, garantendosi il riscatto. Per Giroud, il Chelsea, vorrebbe un piccolo indennizzo. Ma l’attaccante francese sta spingendo per liberarsi gratis e andare subito a Milano. Non sarà comunque facile.

Infine discorso Ziyech: il marocchino, che il Chelsea ha preso dall’Ajax per 40 milioni di euro solamente una stagione fa, ormai è ai ferri corti con il tecnico tedesco. Una soluzione – simile a quella di Tomori – si potrebbe trovare. Ma occhio in questo caso al Napoli di Spalletti, che avrebbe già fatto un sondaggio per il fantasista. Sfida aperta, quindi. De Laurentiis rimane in gioco per il forte trequartista.