Calciomercato Juventus, le chiamate di Allegri e Mourinho aprono allo scambio

Calciomercato Juventus
Allegri (getty)

Calciomercato Juventus, le chiamate di Allegri e Mourinho aprono le porte allo scambio. Asse caldo tra Torino e Roma

Sia la Juventus che la Roma hanno cambiato in panchina: il ritorno di Allegri in bianconero; il clamoroso arrivo di Mourinho in giallorosso. Due allenatori che hanno vinto tanto nel corso della loro carriera e che hanno tutta l’intenzione di continuarlo a fare. E vogliono così rendere la propria squadra competitiva al massimo, senza lasciare nulla al caso. E, soprattutto, intervengono personalmente nelle operazioni di mercato. Aprendo, così, al possibile scambio.

Partiamo dalla formazione torinese, alla ricerca di un attaccante. Anche se dovesse rimanere Cristiano Ronaldo, la Juve ha bisogno di completare il reparto. E Dzeko, secondo il Corriere dello Sport, sarebbe una delle opzioni per Allegri. L’ex capitano giallorosso è in uscita. Non solo per una questione tecnica, ma soprattutto per i 7,5 milioni di euro di stipendio che la Roma, per un’altra stagione, dovrebbe garantirgli. E, nella Juventus, c’è un elemento che a Mourinho piace tanto e che, secondo il giornalista sportivo Momblano, sarebbe già stato contattato dallo Special One. 

LEGGI ANCHE: Ecuador-Perù, qualificazioni Mondiali 2022: pronostici e dove vederla

LEGGI ANCHE: Calciomercato Milan, triplo colpo dal Chelsea | Sfida al Napoli

Calciomercato Juventus, Mou chiama Bonucci

pronostici
Mourinho (Getty Images)

Il tecnico portoghese infatti – oltre Buffon – avrebbe sentito telefonicamente anche Bonucci. Il difensore potrebbe partire, perché il suo rapporto con il tecnico livornese non è sicuramente dei migliori. Inoltre, in queste ore, sta diventando sempre più insistente la voce di un rinnovo ormai certo di Chiellini alla fine dell’Europeo. E con de Ligt inamovibile, allora lo spazio per il Bonucci diventerebbe quasi introvabile.

Si potrebbe procedere così ad uno scambio. Che potrebbe portare anche ad una plusvalenza per le due società. E che sicuramente potrebbe rendere felici sia Allegri che Mourinho. Che andrebbe, in un colpo solo, non solo a completare uno specifico reparto, ma anche a sollevare le società da problemi futuri. Si tratta.