Brasile-Ecuador, qualificazioni Mondiali: probabili formazioni e pronostici

Brasile-Ecuador
Neymar (Getty Images)

Brasile-Ecuador è una partita valida per le qualificazioni ai prossimi Mondiali: pronostici, analisi e probabili formazioni.

BRASILE – ECUADOR | sabato ore 02:30

Il Brasile è in testa alla classifica del girone sudamericano di qualificazione ai prossimi Mondiali di calcio. Ha vinto tutte e quattro le partite finora disputate nel cammino verso Qatar 2022: è riuscito a battere in rapida successione la Bolivia, il Perù, il Venezuela e l’Uruguay. Considerando anche il successo precedentemente ottenuto in amichevole contro la Corea del Sud, la nazionale allenata da Tite è reduce da cinque vittorie di fila.

Sotto un profilo strettamente calcistico, insomma, i verdeoro si stanno avvicinando benissimo all’ormai imminente Coppa America, competizione che disputeranno in casa. Il torneo era originariamente in programma tra la Colombia e l’Argentina. Nessuno dei due Paesi, però, ospiterà l’evento: il primo per colpa della crisi sociale che lo sta interessando, mentre il secondo a causa dell’eccessivo numero di contagi da coronavirus.

A livello organizzativo, in realtà, nemmeno gli stessi calciatori brasiliani sono contenti del cambio di sede: anche nella loro nazione, del resto, la situazione sanitaria è tuttora complicata e sta provocando tensioni all’interno della popolazione. Le polemiche, dunque, non mancano.

Leggi anche: VAR, nuova rivoluzione: il Brasile fa da apripista con una trovata geniale

Notizie sulle formazioni e possibili chiavi tattiche

Tornando a questioni di campo, bisogna sottolineare che pure l’Ecuador è in un buon periodo di forma. La selezione guidata in panchina da Gustavo Alfaro, infatti, ha già conquistato nove punti nelle qualificazioni ai Mondiali del 2022, è complessivamente reduce da quattro successi di fila e sta trovando interessanti dinamiche offensive.

Michael Estrada ed Enner Valencia potrebbero creare qualche problema alla difesa avversaria, che sarà priva di Thiago Silva, infortunatosi in occasione della recente finale di Champions League. Alla lunga, comunque, le superiori qualità tecniche del Brasile dovrebbero emergere. Gabriel Barbosa – rilanciatosi in patria, dopo aver vissuto esperienze fallimentari in Europa con Inter e Benfica – è pronto a giocare al centro dell’attacco verdeoro, tra Richarlison e il fortissimo Neymar. L’Ecuador, inoltre, sarà chiamato a fare attenzione agli inserimenti di Lucas Paquetá, il cui rendimento con la maglia del Lione si è rivelato ben più soddisfacente di quello esibito ai tempi del Milan.

Il pronostico

Entrambe le squadre potrebbero segnare. I gol totali saranno verosimilmente almeno tre. È possibile che il primo tempo termini in parità, mentre la ripresa dovrebbe essere favorevole al Brasile.

Le probabili formazioni di Brasile-Ecuador

BRASILE (4-3-3): Alisson; Danilo, Militao, Marquinhos, Alex Sandro; Fred, Casemiro, Paquetá; Richarlison, Gabriel Barbosa, Neymar.
ECUADOR (4-4-2): Dominguez; An. Preciado, Arboleda, Arreaga, Estupiñan; Gruezo, M. Caicedo, Carabalí, Mena; Estrada, Valencia.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1