Sassuolo-Juventus, Serie A: streaming, probabili formazioni, pronostici

Sassuolo-Juventus
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Sassuolo-Juventus è una partita della trentaseiesima giornata di Serie A e si gioca mercoledì alle 20:45: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

SASSUOLO – JUVENTUS | mercoledì ore 20:45

La stagione della Juventus rischia di assumere tinte drammatiche. Sfumata per l’ennesima volta la Champions League e con lo scudetto finito nelle mani degli acerrimi rivali dell’Inter, i bianconeri adesso tremano per davvero: lo scenario peggiore sarebbe terminare il campionato al quinto posto, fuori dalle prime quattro, e doversi accontentare dell’Europa League. Una catastrofe sportiva in termini di prestigio ma anche economici, visto che le casse dei grandi club non sono più floride come nel periodo pre-pandemia. Lo 0-3 subito all’Allianz Stadium nello spareggio-Champions con il Milan ha forse messo la pietra tombale sul fantastico ciclo intrapreso dalla Vecchia Signora circa dieci anni fa. Un decennio in cui la Juventus ha fatto man bassa di ogni trofeo in campo nazionale, sfiorando per ben due volte il tetto d’Europa.

Quella corazzata oggi non è che un lontano ricordo. Andrea Pirlo rimarrà in sella fino a fine stagione, ma il suo futuro sarà quasi certamente lontano da Torino. Anche in caso di successo in Coppa Italia. Il gioco continua a latitare, i singoli – a partire da Cristiano Ronaldo – sembrano spenti e scarichi, come se non avessero più la forza di reagire.

Davanti a loro tre partite cruciali, in cui la Juventus non sarà più padrona dal suo destino pur vincendole tutte. Prima il Sassuolo, poi l’Inter e infine il Bologna, sapendo di avere gli scontri diretti a sfavore sia con l’Atalanta che con il Milan, che di punti adesso ne hanno tre in più. Anche nei confronti del Napoli, un’altra diretta concorrente per il quarto posto, i bianconeri hanno una peggiore differenza reti.

In queste condizioni, la gara di Reggio Emilia con i neroverdi di Roberto De Zerbi rappresenta a ragion veduta più d’un’insidia. Il Sassuolo si è ritrovato, non perde da sei partite di fila e ora ha anche un’obiettivo: il settimo posto – che significherebbe Conference League – da soffiare alla Roma, in questo momento a +2 sugli emiliani.

Sassuolo-Juventus
Traoré, Locatelli e Berardi festeggiano un gol (Getty Images)

Sassuolo-Juventus: le ultime notizie sulle formazioni

De Zerbi ritrova Boga, ormai pienamente recuperato, ma al tempo stesso perde Djuricic, vittima di un affaticamento. Resta tuttavia in piedi l’ipotesi di avanzare Maxime Lopez sulla trequarti, tra Berardi e Traoré, alle spalle di Raspadori. In mediana, a fare compagni a Locatelli in questo caso andrebbe Obiang. Ballottaggio in difesa tra Marlon e Chiriches.

Buffon ha appena annunciato che a fine stagione lascerà definitivamente la Juventus: motivo per cui porta Pirlo potrebbe preferire lui al titolare Szczesny. Il turnover mette a rischio la presenza di Cuadrado e Bentancur, insidiati da Kulusevski e Rabiot. In difesa si rivedranno probabilmente Bonucci e Danilo. Davanti, infine, Dybala è in vantaggio su Morata per far coppia con Ronaldo.

Come vedere Sassuolo-Juventus in diretta TV e in streaming

Sassuolo-Juventus, in programma mercoledì alle 20:45 al Mapei Stadium di Reggio Emilia, è tra le partite di Serie A visibili in diretta streaming su Dazn. La piattaforma detiene anche per questa stagione i diritti di trasmissione di tre partite per ciascun turno del massimo campionato di calcio italiano, oltre a tutta la Serie B. Ha un costo mensile di 9,99 euro e non prevede costi aggiuntivi né per l’attivazione né per l’eventuale disattivazione.

Il pronostico

Gara aperta ad ogni tipo di risultato tra un Sassuolo motivato e in salute e una Juventus troppo brutta per essere vera. L’unica certezza sono i gol: verosimilmente le due squadre ne segneranno almeno uno per parte e quelli complessivi saranno più di due. Gli emiliani dovrebbero riuscire ad evitare la sconfitta.

Le probabili formazioni di Sassuolo-Juventus

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Berardi, Maxime Lopez, Traoré; Raspadori.
JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Danilo, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Kulusevski, Arthur, Bentancur, Chiesa; Dybala, Ronaldo.

POSSIBILE RISULTATO: 2-2