Verona-Spezia, Serie A: streaming, probabili formazioni, pronostici

Verona-Spezia
Kevin Lasagna (Getty Images)

Verona-Spezia è una partita della trentaquattresima giornata di Serie A e si gioca sabato alle 15:00: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

VERONA – SPEZIA | sabato ore 15:00

La trentaquattresima giornata di Serie A si apre con la sfida del “Bentegodi” tra Verona e Spezia, due squadre che ormai da qualche settimana devono fare i conti con un momento non particolarmente positivo. Entrambe avevano brillato nel girone d’andata, pur assestandosi su posizioni di classifica diverse, ma in quello di ritorno sono improvvisamente calate di rendimento: la continuità dei mesi passati sembra un lontano ricordo. Comprensibili le difficoltà riscontrate nell’ultimo periodo dai gialloblù di Ivan Juric, che come lo scorso anno hanno ottenuto la salvezza con largo anticipo, andando successivamente incontro ad un fisiologico rilassamento a partire dalla seconda metà della stagione. Venute a mancare le motivazioni, il Verona ha fatto fatica a mantenere certi ritmi anche sul piano fisico: nelle ultime otto giornate è uscito sconfitto ben sette volte.

L’1-0 di San Siro contro l’Inter, domenica scorsa, è stato il quarto k.o. consecutivo, dopo quelli con Lazio, Sampdoria e Fiorentina. Contro i nerazzurri di Conte, lanciatissimi verso lo scudetto, sarebbe stato in ogni caso complicato fare punti, ma rispetto alle uscite precedenti si è vista quantomeno una squadra meno arrendevole.

Probabilmente avrà fatto effetto la strigliata pubblica di Juric, che nel post-gara con la Viola aveva detto chiaramente di non essere affatto contento dell’atteggiamento troppo morbido dei suoi giocatori.

Verona-Spezia
Matteo Ricci (Getty Images)

Spezia zoppicante in trasferta

Più preoccupante e inaspettata, invece, la flessione dello Spezia di Vincenzo Italiano, che a differenza del Verona non è sicuro di giocare in massima serie anche il prossimo anno, con una salvezza ancora tutta da conquistare. Eppure fino allo scorso febbraio, in occasione della vittoria sul Milan, si parlava dei liguri come della grande sorpresa stagionale e il pericolo retrocessione sembrava essere scongiurato.

Lo Spezia sta deludendo soprattutto in trasferta: quella nel derby con il Genoa (2-0), nell’ultima giornata, è stata la sesta sconfitta di fila lontano dal “Picco”. E nel frattempo l’ansia sale guardando la classifica, dove i bianconeri sono solo a +2 sul terzultimo posto.

Verona-Spezia: le ultime notizie sulle formazioni

Si cambia nella difesa del Verona: Juric sostituirà lo squalificato Ceccherini con Gunter, che giocherà al centro tra Dawidowicz e Dimarco. Modifiche anche a centrocampo, deve di fianco a Tameze ci sarà Sturaro. Fasce affidate come al solito a Faraoni e Lazovic, mentre sulla trequarti Barak e Zaccagni supporteranno Lasagna, ormai diventato il centravanti titolare. Indisponibili Veloso e Vieira.

Tanti ballottaggi nello Spezia: Italiano deve decidere chi mandare in campo tra Pobega ed Estevez, in attacco invece è vivo il duello tra Verde e Farias. Non rischiano il posto Ricci, Maggiore, Nzola e Gyasi. Sull’out sinistro di difesa Bastoni sembra essere in vantaggio su Marchizza.

Come vedere Verona-Spezia in diretta TV e in streaming

Verona-Spezia è in programma sabato alle 15:00 allo stadio “Bentegodi” di Verona. Si può vedere in diretta TV su Sky Sport Serie A (canale 202) e su Sky Sport Hd (canale 251). La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati a Sky.

Un altro modo possibile per vedere la partita in streaming è quello di registrarsi a Now Tv: la visione di un mese di Sport costa 29,99 euro.

Il pronostico

Lo Spezia dovrebbe riuscire ad evitare la sconfitta in una partita in cui entrambe le squadre segneranno verosimilmente un gol a testa. 

Le probabili formazioni di Verona-Spezia

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Gunter, Dimarco; Faraoni, Tameze, Sturaro, Lazovic; Barak, Zaccagni; Lasagna.
SPEZIA (4-3-3): Provedel; Vignali, Ismajli, Erlic, Bastoni; Estevez, Ricci, Maggiore; Verde, Nzola, Gyasi.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1