Milan-Benevento, Serie A: streaming, probabili formazioni, pronostici

Milan-Benevento
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Milan-Benevento è una partita della trentaquattresima giornata di Serie A e si gioca sabato alle 20:45: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

MILAN – BENEVENTO | sabato ore 20:45

Solo pochi mesi fa al Milan erano raggianti per essersi assicurati il titolo, seppur virtuale e puramente simbolico, di campione d’inverno: il giusto riconoscimento dopo un girone d’andata impressionante, giocato su ritmi altissimi come tutto lo strepitoso 2020 rossonero. Nessuno aveva il coraggio di parlarne apertamente per una questione scaramantica, ma lo scudetto era diventato all’improvviso più di una semplice idea. Inoltre la proprietà sembrava aver ricucito il rapporto con i tifosi dopo annate anonime, non in linea con la storia e il blasone del club. Il ritorno in pompa magna di un campione navigato come Zlatan Ibrahimovic, venuto per mettere le cose a posto, era stato interpretato come l’alba di un nuovo inizio e l’entusiasmo era cresciuto anche nei confronti dello stesso tecnico, Stefano Pioli: la squadra gli aveva persino dedicato un coro e il paventato avvicendamento con l’ex manager del Lipsia Ralf Rangnick era ormai acqua passata. Ma nel calcio, si sa, tutto può cambiare alla velocità della luce, soprattutto se scarseggiano i risultati.

A cinque giornate dalle fine del campionato, in casa Milan l’atmosfera è di nuovo incandescente. Le due pesanti sconfitte di fila contro Sassuolo (1-2) e Lazio (3-0) hanno fatto scivolare i rossoneri addirittura fuori dai primi quattro posti, raggiunti da Juventus e Napoli a quota 66 punti e scavalcati dall’Atalanta.

Milan, la Champions passa dall’ex Inzaghi

La caduta è stata rovinosa e straordinariamente veloce, se si pensa che era solamente febbraio quando Donnarumma e compagni condividevano la vetta con l’Inter, ora a +13 e ad un passo al titolo. Veder sfumare la qualificazione alla Champions League sul filo di lana, sarebbe imperdonabile e porterebbe a decisioni drastiche, come la fine del rapporto con il tecnico emiliano, per alcuni addetti ai lavori già abbastanza compromesso.

Serie A
Filippo Inzaghi (Getty Images)

Ciascuna delle prossime cinque partite, inevitabilmente, assumerà un’importanza capitale. Il minimo errore può rivelarsi determinante ed estromettere ancora una volta il Milan dalla coppa dalle grandi orecchie.

Si parte dal Benevento del mai dimenticato ex Pippo Inzaghi, che a Milanello ha lasciato un ottimo ricordo da calciatore ma non da allenatore. Anche per i sanniti, protagonisti di una seconda parte di stagione disastrosa – 9 punti in 14 partite – ogni gara d’ora in poi diventerà delicatissima. Dopo la sconfitta con l’Udinese (2-4), la terza nelle ultime tre giornate, sono loro ad occupare la terzultima posizione, appaiati con il Torino – i granata, tuttavia, devono ancora recuperare una gara – e con il Cagliari, che in zona salvezza ha rimesso tutto in discussione inanellando tre successi di fila.

Milan-Benevento: le ultime notizie sulle formazioni

A risollevare le sorti del Milan potrebbe essere proprio Zlatan Ibrahimovic, pronto a tornare in campo contro il Benevento dopo aver saltato tre gare per via di alcuni problemi muscolari. Dietro di lui agiranno Calhamoglu, Saelemaekers e Rebic, ma occhio a Castillejo e Leao dalla panchina. La coppia Bennacer-Kessié a fare da diga in mezzo, mentre in difesa Romagnoli dovrebbe avere la meglio su Tomori, incerto nella debacle di Roma con la Lazio. I due terzini saranno Calabria e Theo Hernandez.

Infermeria piena per Inzaghi e il suo Benevento: indisponibili Tuia, Letizia e Moncini, ma da qualche giorno si è aggiunto anche Sau. Il modulo scelto dal tecnico sarà il 3-5-2, con la coppia di centravanti Lapadula-Gaich e Viola in regia, circondato da Hetemaj e Ionita. Sulle corsie di centrocampo toccherà a Depaoli e Improta. Linea difensiva a tre con Glik, Caldirola e Barba.

Come vedere Milan-Benevento in diretta TV e in streaming

Milan-Benevento, in programma sabato alle 20:45 allo stadio “Meazza” di Milano, è tra le partite di Serie A visibili in diretta streaming su Dazn. La piattaforma detiene anche per questa stagione i diritti di trasmissione di tre partite per ciascun turno del massimo campionato di calcio italiano, oltre a tutta la Serie B. Ha un costo mensile di 9,99 euro e non prevede costi aggiuntivi né per l’attivazione né per l’eventuale disattivazione.

Il pronostico

Contro un Benevento in crisi nera e da domenica scorsa principale candidato alla retrocessione dopo Crotone e Parma, il Milan non può sbagliare se non vuole perdere il treno Champions. Rossoneri favoriti in un match da almeno tre gol complessivi. 

Le probabili formazioni di Milan-Benevento

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Bennacer, Kessiè; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic.
BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Glik, Caldirola, Barba; Depaoli, Hetemaj, Viola, Ionita, Improta; Gaich, Lapadula.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1