Criptovalute, Zuckerberg come Elon Musk? L’annuncio che può rilanciare i Bitcoin

Criptovalute
(Getty Images)

Criptovalute, un altro colosso ha messo gli occhi su Bitcoin. Per ora è solo un’indiscrezione, ma l’annuncio ufficiale potrebbe arrivare già oggi.

Tutto tace a Menlo Park. Né si conferma, né si smentisce. Non è ancora dato sapere, quindi, se la voce che sta circolando nelle ultime ore sia vera o meno. Anche se, in realtà, i bene informati dicono che l’annuncio ufficiale potrebbe arrivare prima di quanto si pensi. Addirittura entro oggi.

Leggi anche: Criptovalute “pericolose” | L’allarme di Consob e Banca d’Italia

La notizia, che riguarda Facebook, sarebbe stata “spifferata” dal Chief Information Officer di Altana Digital Currency Fund, ossia Alistar Mine. Che, prima ancora che fosse Mark Zuckerberg ad annunciarlo, ha raccontato che anche il primo e vero social network della storia sarebbe in procinto di fare la stessa cosa che ha già fatto Tesla.

Facebook, così come la società capitanata dal mitico Elon Musk, che quando si tratta di affari ha un fiuto degno d’un segugio, sarebbe intenzionata ad acquistare Bitcoin. Il che, come potrete facilmente intuire, darebbe una bella “botta” al mercato delle criptovalute e, in particolar modo, a questa moneta digitale.

Criptovalute, Facebook acquisterà i Bitcoin?

Criptovalute
(Getty Images)

L’annuncio ufficiale, dicevamo, potrebbe arrivare già oggi. Quella del 28 aprile non sarà, per Facebook, una data casuale. Il colosso ha in programma, in questa giornata, di rendere noti i risultati finanziari che riguardano il primo trimestre dell’anno in corso. Sarebbe l’occasione giusta, quindi, per svelare al mondo l’investimento che, a quanto pare, intende fare.

Proprio ieri, peraltro, il numero uno di Tesla aveva fatto sapere di aver venduto il 10% dei Bitcoin acquistati nei mesi scorsi. Da questa operazione, puramente economica, Elon Musk avrebbe ottenuto un profitto netto di 102 milioni di dollari. Il tutto, naturalmente, grazie al fatto che il valore della criptovaluta è in costante aumento.

Bitcoin, però, dovrà vedersela da ora in poi con un nuovo e agguerritissimo competitor. Stiamo parlando di Dogecoin, per inciso, la criptovaluta che proprio Musk sta sponsorizzando a più non posso. Ergendosi addirittura, sui social network, a “Dogefather“, tanto per rimarcare quanto potente sia stata la sua spinta per la moneta dello Shiba Inu.