PSG-Manchester City, Champions League: probabili formazioni, pronostici

PSG-Monaco
Kylian Mbappé (Getty Images)

PSG-Manchester City è una semifinale d’andata della Champions League e si gioca mercoledì alle 21:00 al Parco dei Principi di Parigi, in Francia: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

PSG – MANCHESTER CITY | mercoledì ore 21:00

Qualcuno lo ha definito il “derby del Medio Oriente”, in riferimento ai paesi di provenienza dei proprietari, uno qatariota e l’altro emiratino. C’è chi, invece, quando ha letto dell’abbinamento tra Psg e Manchester City non ha potuto fare a meno di pensare al “vil denaro”, alla quantità ingente di soldi che i due club, ricchissimi, hanno investito nell’ultimo decennio pur di condurre sull’Olimpo del calcio due squadre che fino a dieci anni fa – prima dell’arrivo dei petroldollari – vivevano ai margini della scena internazionale.

Temi scottanti che hanno animato il recente dibattito per via del caos Superlega, progetto a cui il club parigino aveva deciso in maniera abbastanza clamorosa di non prendere parte. A differenza di quello inglese, che in un primo momento figurava tra i dodici “separatisti”, ma poi si è ritirato dopo appena 48 ore in seguito alle minacce dell’Uefa ed all’opposizione degli stessi tifosi.

Nonostante gli investimenti e gli acquisti milionari, spesso al limite del fair play finanziario, per entrambe non ha funzionato la logica del “tutto e subito”. Nel senso che, pur sfiorandolo più volte, né il Psg tantomeno il City sono riusciti a salire sul tetto d’Europa e sollevare l’agognata Champions League, rimediando ogni volta cocenti eliminazioni. Il club francese ci si è avvicinato per la prima volta lo scorso anno, arrivando a giocare la finalissima contro il Bayern Monaco, che poi vinse 1-0 grazie al gol di un francese, Coman.

Fulham-Manchester City
Foden e De Bruyne (Getty Images)

Il Manchester City, sulla falsariga del Psg, ha vinto tutto ciò che c’era da vincere in patria, ma nella massima competizione continentale non è mai andato oltre le semifinali. Da qualche anno lo sceicco Mansour ha dato le chiavi della squadra a Pep Guardiola per riuscire a trionfare anche oltre il confine: dopo una serie di flop, questo sembra essere l’anno buono.

PSG-Manchester City, una sfida stellare

Rispetto alle altre due semifinaliste – Real Madrid e Chelsea – Psg e Manchester City sono indubbiamente i due favoritissimi per la vittoria finale. La quantità di talento sui due lati del campo è spropositata. I parigini hanno ormai acquisito una dimensione europea, continuando a sorprendere anche dopo l’avvicendamento in panchina tra Tuchel e Pochettino, avvenuto lo scorso gennaio.

Hanno fatto fuori il Barcellona ma soprattutto i campioni in carica del Bayern Monaco, colpiti e affondati grazie alle armi del contropiede e delle ripartenze sfruttando la velocità e l’esplosività di Kylian Mbappé, il vero mattatore di questa fase ad eliminazione diretta. Al tempo stesso, tuttavia, il Psg rischia seriamente di non vincere la Ligue 1, dove a poche giornate dalla fine è secondo ad un punto dal sorprendente Lille.

In Premier League, invece, quello degli uomini di Guardiola è di fatto un monologo e solo la matematica li separa dal loro settimo titolo, che dovrebbe arrivare a breve. Domenica scorsa, intanto, hanno alzato il primo trofeo stagionale, battendo il Tottenham (1-0) in finale di League Cup. Il sogno triplete è dunque ancora vivo, ma preoccupa il lieve calo di rendimento dell’ultimo periodo, che ha riguardato maggiormente la fase offensiva.

Le ultime notizie sulle formazioni

Nel Psg è allarme Mbappé: il giovane fenomeno è uscito malconcio dall’ultima gara di Ligue 1 con il Metz – battuto 1-3 in trasferta grazie ad una sua doppietta – e la sua presenza in coppa è in forte dubbio. Dovrebbe in ogni caso stringere i denti e partire dal 1′. L’altra grana di Pochettino è il difensore Marquinhos, che è alle prese con un problema all’inguine. In caso di forfeit sono pronti Kehrer e Icardi. A centrocampo regia affidata a Verratti, con Paredes e Gueye nel ruolo di mezzali. Intoccabili, in attacco, Neymar e Di Maria.

Nessun indisponibile invece per Guardiola: scongiurata l’assenza di De Bruyne, in campo regolarmente contro il Tottenham in League Cup. Il tecnico catalano sceglierà il 4-2-3-1 con Ederson tra i pali, la linea difensiva a quattro composta da Walker, Stones, Dias e Cancelo, poi Rodri e Gundogan a fare da diga a centrocampo e il trio Mahrez-De Bruyne-Foden a supporto del falso nueve Bernardo Silva.

Come vedere PSG-Manchester City in diretta tv e streaming

PSG-Manchester City è in programma mercoledì alle 21:00 e si giocherà al Parco dei Principi di Parigi, in Francia. Si può vedere in diretta TV su Sky Sport Uno (canale 201), su Sky Sport Football (canale 203) e su Sky Sport Hd (canale 251). La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati a Sky.

Il pronostico

Si profila un incontro molto equilibrato tra Psg e Manchester City, aperto ad ogni tipo di risultato. Verosimilmente la qualificazione si deciderà nella gara di ritorno. Con tante stelle in campo i gol non dovrebbero essere pochi: complessivamente ne verranno segnati almeno tre. Il Psg con ogni probabilità eviterà la sconfitta. 

Le probabili formazioni di PSG-Manchester City

PSG (4-2-3-1): Navas; Florenzi, Marquinhos, Kimpembe, Diallo; Gueye, Paredes; Di María, Verratti, Neymar; Mbappé.
MANCHESTER CITY (4-2-3-1): Ederson; Walker, Stones, Rúben Dias, Cancelo; Rodri, Gündoğan; Mahrez, De Bruyne, Foden; Bernardo Silva.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1