Covid, arriva nei negozi il tampone fai da te ad un prezzo “popolare”

Covid
(Getty Images)

Covid, sbarca in Italia il tampone “casalingo”. Potrà essere acquistato nei supermercati e, presto, anche nei negozi, nei bar e negli autogrill. 

Lo troveremo su uno scaffale. Alle spalle della pasta, magari, oppure di fronte al reparto macelleria. Sì, perché, finalmente, sta per sbarcare nei supermercati italiani, e non solo, il primo tampone fai da te. Una novità assoluta nel campo della diagnosi del coronavirus, utilissima per tenere sotto controllo i contagi.

Leggi anche: Calcetto e stadi riaperti: novità, date e tutto quello che c’è da sapere

Potenzialmente, sebbene non sia ancora dato sapere quando, il test rapido sarà acquistabile anche nei bar, negli autogrill e in qualunque negozio. La notizia più interessante, tuttavia, riguarda il prezzo di vendita. Il Corriere della Sera riferisce che il costo del tampone fai da te dovrebbe aggirarsi tra i 6 e gli 8 euro circa.

Sarà molto più economico, pertanto, dei test antigenici rapidi, ma funzionerà allo stesso identico modo. Chi lo acquista dovrà inserire il tampone nella regione nasale, mescolarlo con il reagente in dotazione e attendere il responso. Ci vorranno 15 minuti, per l’esattezza, per scoprire se si è positivi al Covid o meno.

Covid, ecco quanto costerà il tampone fai da te

Covid
(Getty Images)

I vantaggi del tampone rapido sono immediatamente evidenti. Lo si può utilizzare senza l’ausilio del personale medico e il suo prezzo è super competitivo. Ciò nonostante, è necessario ricordare che i test antigenici, incluso quello che sbarcherà nei negozi di tutta Italia, non sono precisi tanto quanto quelli molecolari.

L’azienda che produce il kit che sarà presto immesso sul mercato, ossia la cinese Xiamen Boson Biotech, ritiene che la sensibilità del suo prodotto sia pari al 93,75% e che la specificità si attesti, invece, al 98,04%. Il tampone per l’autodiagnosi, quindi, è presumibilmente pensato per le persone che manifestano sintomi influenzali e covano il sospetto di aver contratto il virus.

Il kit conterrà, oltre al tampone fai da te, anche un piccolo dispositivo di rilevazione, la fiala contenente il reagente, un tubo con tappo contagocce e le istruzioni, dettagliatissime, per l’uso “casalingo”. Secondo le indiscrezioni trapelate, sarà prodotto in confezione monodose ma anche in pack multipli.