Bundesliga, rinviata Mainz-Hertha Berlino. Altre due partite a rischio

Bundesliga
Dodi Lukebakio (Getty Images)

Bundesliga, lo scontro salvezza tra Mainz ed Hertha Berlino è stato ufficialmente rinviato a data da destinarsi per alcuni casi di Covid-19.

La Lega calcio tedesca l’ha reso noto da pochi minuti. La partita in programma domenica pomeriggio tra Mainz ed Hertha Berlino non verrà disputata. Gli ospiti, infatti, sono finiti in quarantena a causa di quattro contagi Covid, che riguardano due calciatori e due membri dello staff. Si tratterebbe del centrocampista Lukebakio e del difensore Plattenhardt. Positivi al tanpone anche l’allenatore, Pal Dardai, e il suo assistente, Admir Hamzagic. Tutti e quattro non hanno riscontrato sintomi evidenti.

Il timore di un possibile focolaio ha spinto le autorità sanitarie a disporre l’isolamento obbligatorio. Il dipartimento di Charlottenburg-Wilmersdorf ha imposto all’intera rosa dell’Hertha di rinunciare all’attività sportiva per i prossimi 14 giorni. In un primo momento sembrava che potessero continuare ad allenarsi. Ma la notizia della positività di Plattenhardt ha fatto propendere i medici per una decisione decisamente più drastica.

L’Hertha Berlino è la prima società di Bundesliga ad andare in quarantena. Un grosso problema per il calendario, visto che il torneo volge al termine. Nelle prossime settimane erano in programma gare decisive in merito alla lotta per la salvezza.

Hertha Berlino-Bayer Leverkusen
Pal Dardai (Getty Images)

Leggi anche: Bundesliga: Gladbach-Eintracht e altre partite del sabato: pronostici

Bundesliga, a rischio anche i prossimi due match

Il club della capitale tedesca ha subito chiesto di posticipare anche le altre due gare con il Friburgo e lo Schalke 04. Si sarebbero dovute giocare rispettivamente mercoledì e sabato prossimi. Il regolamento, tuttavia, parla chiaro. In presenza di altri positivi, il periodo di quarantena potrebbe addirittura essere prolungato. Non è escluso, quindi, chi si possa andare incontro ad ulteriori rinvii.

Dardai e i suoi uomini hanno assicurato di fare il possibile per proseguire gli allenamenti anche dalle rispettive abitazioni e di voler terminare a tutti i costi il loro campionato. Per l’Hertha non è un momento facile. Attualmente ha gli stessi punti dell’Arminia Bielefeld terzultimo ed è in piena zona playout, a +3 dalla retrocessione diretta.