Liverpool-Real Madrid, Champions League: probabili formazioni, pronostici

Liverpool-Real Madrid
Vinicius Junior (Getty Images)

Liverpool-Real Madrid è una partita di ritorno dei quarti di finale di Champions League e si gioca mercoledì alle 21:00 ad Anfield Road, Liverpool, in Inghilterra: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

LIVERPOOL – REAL MADRID | mercoledì ore 21:00

Il Real Madrid ha superato a pieni voti i primi due appuntamenti della settimana più difficile e – probabilmente – decisiva della sua stagione. Ora ai Blancos non rimane che fare l’en plein, completare l’opera e rimettere piede in semifinale di Champions League a distanza di tre anni dall’ultima volta. Prima il 3-1 ai campioni d’Inghilterra del Liverpool in coppa, poi una vittoria sofferta – ma nel complesso ampiamente meritata – per 2-1 nell’importantissimo Clasico contro gli eterni rivali del Barcellona.

Da quando si è definitivamente chiusa l’epopea di Cristiano Ronaldo, tre stagioni fa, è forse questo il momento più alto del club tredici volte campione d’Europa. Dopo due annate non esaltanti – in cui è sì arrivata una Liga e altri svariati trofei, ma pesa come un macigno la doppia eliminazione agli ottavi di finale nella massima competizione continentale – Zinedine Zidane ha il non facile compito di riportare le Merengues in cima al mondo, prima che la sua strada e quella della società si separino nuovamente.

E se c’è una cosa che non manca a questo Real Madrid è il carattere, oltre alla voglia di tornare a vincere. Senza pedine fondamentali come Sergio Ramos, Carvajal, Hazard e Varane, non è crollato. Al contrario, ha fatto di necessità virtù ed ha cercato di trarre il massimo da chi è sceso in campo, come Vinicius, letteralmente esploso contro i Reds, ma anche Benzema e Kroos, due che hanno ancora molto da dire all’interno del progetto madrileno. L’altro grande protagonista è proprio il tecnico francese, magistrale nel costruire una squadra versatile, che riesce a cambiare pelle a seconda delle caratteristiche dell’avversario di turno.

Il Liverpool sogna un’altra remuntada

Agganciato in vetta l’Atletico Madrid – in Liga si prevede un finale di campionato decisamente spumeggiante – il Real ora dovrà bloccare sul nascere le ambizioni di remuntada del Liverpool, che sogno di ripetere l’impresa del 2019 contro un’altra spagnola, il Barcellona. In quell’annata magica, dopo aver perso 3-0 al Camp Nou, ribaltarono tutto ad Anfield con un’incredibile 4-0.

Liverpool-Real Madrid
Wijnaldum e Modric (Getty Images)

Stavolta, tuttavia, non potranno contare sull’appoggio del loro caloroso pubblico e, soprattutto, devono fare i conti con una difesa che non è più la stessa senza l’olandese Van Dijk, fuori per il resto della stagione. A Madrid, sette giorni, fa ha deluso maggiormente proprio il reparto arretrato, con la coppia Kabak-Phillips costantemente in affanno. Aggrappati al trio delle meraviglie Salah-Firmino-Mané – anche se il brasiliano potrebbe essere scavalcato da Jota – i ragazzi di Klopp dovranno giocare la classica partita perfetta, segnando almeno due gol e senza subirne nemmeno uno.

Nel frattempo, in Premier League il quarto posto è più vicino dopo il successo sull’Aston Villa di sabato scorso, ottenuto solamente al 91′ grazie ad un gol di Alexander-Arnold.

Liverpool-Real Madrid: le ultime notizie sulle formazioni

Jurgen Klopp potrebbe decidere di lasciare fuori uno tra Kabak e Phillips, alla luce della pessima serata del duo difensivo nel match d’andata. Possibile, dunque, l’arretramento di Fabinho al centro della retroguardia. Conferme, invece, per i terzini Alexander-Arnold e Robertson ma soprattutto per il portiere Alisson, disastroso a Valdebebas. In mezzo, Milner è in vantaggio su Keita per completare il reparto formato pure da Wijnaldum e Thiago Alcantara, mentre in attacco si assisterà al ballottaggio Jota-Firmino.

Dall’altra pare, Zidane ha fatto il possibile per recuperare Sergio Ramos, ma difficilmente il capitano potrà comparire nell’undici titolare ad Anfield. Si continuerà, dunque, con la coppa Militao-Nacho, essendo Varane ancora positivo al virus. A destra, in difesa, Odriozola scavalcherà Vazquez, dal centrocampo in su invece l’allenatore transalpino riproporrà gli stessi di una settimana fa, con l’unico dubbio relativo al duello tra Asensio e Valverde.

Come vedere Liverpool-Real Madrid in diretta tv e streaming

Liverpool-Real Madrid è in programma mercoledì alle 21:00 e si giocherà ad Anfield Road, Liverpool, in Inghilterra. Si può vedere in diretta TV su Sky Sport Uno (canale 201) e su Sky Sport Hd (canale 252). La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati a Sky.

Il pronostico

Liverpool-Real Madrid si prefigura coma una gara ricca di gol anche nel ritorno: ritmi alti già durante il primo tempo, visto che i Reds non potranno fare calcoli ma solo attaccare a spron battuto alla ricerca di una difficile rimonta. Entrambe segneranno almeno una rete a testa, in un match in cui potrebbe spuntarla di misura il Liverpool. Per quanto riguarda la qualificazione, invece, resta favorito il Real Madrid. 

Le probabili formazioni di Liverpool-Real Madrid

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Kabak, Fabinho, Robertson; Thiago, Milner, Wijnaldum; Salah, Jota, Mané.
REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Odriozola, Nacho, Militão, Mendy; Kroos, Casemiro, Modrić; Asensio, Benzema, Vinícius Júnior.

Liverpool-Real Madrid: chi vince?

  • Liverpool (47%, 140 Votes)
  • Real Madrid (28%, 83 Votes)
  • Pareggio (26%, 78 Votes)

Total Voters: 301

Loading ... Loading ...
POSSIBILE RISULTATO: 2-1