Calciomercato Milan, poker di giovani fenomeni per un futuro da Champions

Calciomercato Milan
Massara e Maldini (Getty Images)

Calciomercato Milan, il ritorno in Champions League è sempre più vicino e Maldini e Massara stanno lavorando per portare altri giovani campioni in rossonero.

Da quando è tornato Zlatan Ibrahimovic il Milan ha migliorato notevolmente il suo rendimento e ora sta addirittura lottando per la vittoria dello Scudetto. Il vero obiettivo di inizio stagione era quello della qualificazione alla prossima Champions League, e il traguardo da questo punto di vista è ancora più vicino.

L’arrivo del campione svedese ha sbloccato anche i più giovani, che hanno migliorato notevolmente il loro rendimento. Il Milan si gode ora i vari Saelemaekers, Kalulu, Tonali, Brahim Díaz, Leao e Jens Petter Hauge. Chi più, chi meno, sta dando il suo apporto per la stagione positiva e il Milan ha intenzione di proseguire su questa squadra andando a pescare in giro per l’Europa altri giovani di talento.

Questo perché per mantenere i conti in regola con la crisi provocata dal coronavirus una filosofia che punti sui giovani è sempre benvenuta. Per questo motivo Paolo Maldini e Frederick Massara sono al lavoro per portare a Milanello dei nuovi potenziali fenomeni per la Champions League del futuro.

Leggi anche: Calciomercato Juventus, addio Buffon, ma c’è Donnarumma

Calciomercato Milan, i quattro giovani nel mirino

Calciomercato Milan
Pioli (Getty Images)

Calciomercato Milan, secondo la Gazzetta dello Sport in edicola oggi, sarebbero quattro i giovani nel mirino dei rossoneri per il prossimo calciomercato estivo.

Maarten Vandevoordt

Il portiere Maarten Vandevoordt ha 19 anni è alto 190 centimetri e gioca col Genk, dove vanta già 17 presenze in prima squadra, tra cui una in Champions League, l’anno scorso contro il Napoli. Ha una valutazione ancora bassa e il Milan vuole bruciare le tappe prendendolo prima che arrivino gli altri top club europei. Per il momento c’è però da registrare la concorrenza della Roma.

Jamil Siebert

Il difensore centrale Jamil Siebert ha 18 anni è alto 190 centimetri e gioca nel Fortuna Dusseldorf. Non ha ancora fatto il salto in prima squadra e ha appena rinnovato fino al 2024. La sua squadra gioca in Serie B e di fronte alla chiamata di un top club il suo addio sarebbe certo. Si parla benissimo di questo giovane e il Milan è pronto a investire prima ancora che sbocci definitivamente il suo talento.

Vasco Walz

Sedici anni compiuti a ottobre, Vasco Walz ha caratteristiche di gioco sovrapponibili a quelle di Bennacer. Attualmente gioca nell’under 17 del Borussia Dortmund, che lo ha prelevato due anni fa dal vivaio del Karlsruhe. Ora però è alle prese con il suo contratto, che scadrà a giugno. E così il Milan potrebbe inserirsi battendo la concorrenza del Barcellona che è pure molto attento a questo profilo.

Darwin Nuñez

Oltre ai tre calciatori giovanissimi che sarebbero delle vere e proprie scommesse per il futuro, c’è anche da valutare il profilo di Darwin Nuñez. Qui i prezzi sono ben differenti visto che sull’attaccante del Benfica pende una clausola da 150 milioni di euro. Il giovane attaccante che a suon di gol con l’Almeria ha conquistato un posto nella nazionale dell’Uruguay, sta facendo fatica al Benfica e potrebbe cambiare aria a prezzi abbordabili. Cambiare squadra potrebbe giovare e il Milan potrebbe scommettere sulle sue qualità.