Israele-Scozia, qualificazioni Mondiali 2022: pronostici

Israele-Scozia
I nazionali scozzesi Hanley e Dykes (Getty Images)

Israele-Scozia è una partita della seconda giornata del gruppo F di qualificazione ai Mondiali del 2022 ed è in programma domenica alle 20:45. Il match verrà disputato al Bloomfield Stadium di Tel Aviv, in Israele: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

ISRAELE – SCOZIA | domenica ore 20:45

A livello internazionale, quello tra Israele e Scozia è ormai diventato una sorta di “classico”. Dal 2018, infatti, queste due nazionali si sono già scontrate ben cinque volte, ovviamente in competizioni diverse. Ironia della sorte, sono capitate nello stesso girone in entrambe le edizioni della Nations League (2018 e 2020), ma le loro strade si sono incrociate anche nei più recenti playoff di qualificazione ad Euro 2020.

Qui, in gara secca, i britannici l’hanno spuntata ai calci di rigore – i tempi regolamentari e supplementari erano terminati 0-0 – ottenendo la finalissima con la Serbia, tramite la quale sono poi volati verso la loro prima rassegna continentale ad oltre vent’anni dall’ultima partecipazione. Manco a dirlo, l’ennesimo sorteggio ha piazzato israeliani e scozzesi nel medesimo gruppo anche per quanto riguarda le qualificazioni ai Mondiali che avranno luogo in Qatar fra due anni, nel 2022.

Il bilancio di queste sfide è di due pareggi, due vittorie per Israele e una per la Scozia. Grande equilibrio, insomma, che verosimilmente non verrà spezzato nei prossimi incontri. Quello di domenica sera potrebbe essere in certo senso già decisivo per ciò che concerne il discorso qualificazione, in quanto la favorita del gruppo, la Danimarca, è andata subito a punteggio pieno e l’Austria – quella con cui la Scozia dovrebbe in teoria contendersi il secondo posto – quasi certamente si aggiudicherà l’intera posta in palio con le modeste Far Oer.

Israele-Scozia
L’israeliano Zahavi festeggia uno dei suoi gol (Getty Images)

La Scozia ha esordito pareggiando 2-2 contro gli austriaci – è andata due volte in svantaggio ma in entrambe le occasioni è riuscita a recuperare grazie ai gol di Hanley e McGinn – mentre Israele, che non partecipa alla fase finale di un campionato del mondo addirittura dall’edizione di Messico 1970, è stata battuta nettamente (0-2) dai danesi.

Quella di Tel Aviv non è mai una trasferta semplice, nonostante i limiti tecnici degli uomini di Willibald Ruttensteiner. E la selezione allenata da Steve Clarke lo sa bene, essendo stata sconfitta su questo campo solo pochi mesi fa (terminò 1-0 per i padroni di casa).

Leggi anche: Austria-Isole Far Oer, qualificazioni Mondiali 2022: pronostici

Israele-Scozia: il pronostico

La Scozia dovrebbe riuscire ad evitare la sconfitta in una partita in cui è probabile che entrambe le squadre vadano a segno. Non è escluso un pareggio. 

Israele-Scozia: le probabili formazioni

ISRAELE (3-5-2): Marciano; Elhamed, Tibi, Hanna; Dasa, Natkho, Peretz, Solomon, Menachem; Weissman, Zahavi.
SCOZIA (3-5-2): Marshall; McTominay, Hanley, Tierney; O’Donnell, Christie, McGinn, Armstrong, Robertson; Adams, Dykes.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1