Armenia-Islanda, qualificazioni Mondiali 2022: pronostici

Armenia-Islanda
Birkir Bjarnason (Getty Images)

Armenia-Islanda è una partita della seconda giornata del gruppo J di qualificazione ai Mondiali del 2022 ed è in programma domenica alle 18:00. Il match verrà disputato al Vazgen Sargsyan Republican Stadium di Yerevan, in Armenia: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

ARMENIA – ISLANDA | domenica ore 18:00

Il 3-0 subito giovedì sera contro la Germania a Duisburg ha confermato il momento difficile dell’Islanda, sempre sconfitta nelle ultime sei partite disputate. I fasti di cinque anni fa, quando la nazionale scandinava generò intorno a sé grande entusiasmo per aver ben figurato alla sua prima partecipazione in un campionato europeo, appaiono lontanissimi. Il progetto tecnico si è arenato dopo il Mondiale russo del 2018 e da quel momento è come se si fosse andati incontro ad una preoccupante regressione.

Nel 2020 i risultati fatti registrare dall’Islanda non sono stati per nulla confortanti. Sono arrivati solamente tre successi in dieci gare, peraltro contro avversari di livello molto basso come Canada e El Salvador. L’unica vittoria di prestigio è stata quella con la Romania nel playoff di qualificazione ad Euro 2020, poi sfumata per via del k.o. con l’Ungheria nella finalissima.

Oltre ad essere rimasta esclusa dalla prossima rassegna continentale, la selezione allenata da Arnar Vidarsson è appena retrocessa dalla Lega A alla Lega B di Nations League, dopo aver totalizzato zero punti tra andata e ritorno in un girone di ferro con Belgio, Danimarca ed Inghilterra. Evidenti le problematiche in fase di possesso palla, con tre soli gol all’attivo negli ultimi sei incontri che l’hanno vista protagonista.

Armenia-Islanda
Joaquin Caparros (Getty Images)

Il commissario tecnico si aspetta una decisa inversione di tendenza contro uno degli avversari più modesti del gruppo J, l’Armenia. Sarà fondamentale andare a vincere a Yerevan per non rischiare di essere subito tagliata fuori dai giochi per il secondo posto, in cui si è già prepotentemente candidata la Romania, che si è imposta sulla Macedonia del Nord.

Anche gli armeni, a dir la verità, hanno esordito con il botto battendo 1-0 il Liechtenstein, nonostante l’assenza del loro giocatore più tecnico, il romanista Henrikh Mkhitaryan, indisponibile per queste gare di qualificazione. Per la nazionale di Joaquin Caparros – per ora a punteggio pieno con tedeschi e romeni – si è trattato del sesto risultato utile consecutivo.

Armenia-Islanda: il pronostico

Quella tra Armenia è Islanda si preannuncia come una sfida potenzialmente equilibrata, in cui gli islandesi dovrebbero quanto meno evitare la sconfitta. I gol complessivi saranno con ogni probabilità meno di tre.

Le probabili formazioni

ARMENIA (4-4-2): Yurchenko; Hambardzumyan, Haroyan, Calisir, Hovhannisyan; Barseghyan, Udo, Grigoryan, Bayramyan; Adamyan, Briasco.
ISLANDA (4-2-3-1): Halldorsson; Sampsted, Arnason, Ingason, Magnusson; Traustason, Palsson; Gunnarsson, Gudmundsson, Bjarnason; Bodvarsson.

Armenia-Islanda: chi vince?

  • Pareggio (44%, 12 Votes)
  • Islanda (33%, 9 Votes)
  • Armenia (22%, 6 Votes)

Total Voters: 27

Loading ... Loading ...
POSSIBILE RISULTATO: 0-1