Inghilterra-San Marino, qualificazioni Mondiali 2022: pronostici

Inghilterra-San Marino
Phil Foden (Getty Images)

Inghilterra-San Marino è una partita della prima giornata del gruppo I di qualificazione ai Mondiali del 2022 ed è in programma giovedì alle 20:45. Il match verrà disputato al Wembley Stadium di Londra, in Inghilterra: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

INGHILTERRA – SAN MARINO | giovedì ore 20:45

Tra le favorite per la vittoria del prossimo Europeo c’è ovviamente anche l’Inghilterra, che non vede l’ora di mettere fine ad un lunghissimo digiuno di trofei che risale addirittura al campionato del mondo del 1966, oltre cinquant’anni fa. L’ex difensore di Crystal Palace, Aston Villa e Middlesbrough Gareth Southgate è alla guida di una delle nazionali inglesi più forti e ben assemblate dell’ultimo trentennio.

Di esperienza, talento, freschezza e qualità, stavolta ne possiedono a iosa i Three Lions: insieme a quello della Francia, Didier Deschamps, il selezionatore nato mezzo secolo fa a Watford è un altro che avrà l’imbarazzo della scelta quando verrà il momento di stilare la lista delle convocazioni per Euro 2020. Archiviati gli ottimi Mondiali del 2018, l’Inghilterra ha dominato il proprio girone di qualificazione per approdare alla fase finale della rassegna continentale, con un ruolino quasi perfetto, fatto di sette vittorie e una sconfitta.

Poteva andare decisamente meglio, invece, la campagna intrapresa in Nations League: nel gruppo 2 di Lega A, gli uomini di Southgate sono arrivati terzi dietro a Belgio e Danimarca, mancando così la Final Four. Contro i danesi, lo scorso ottobre, è arrivata l’unica sconfitta casalinga nelle ultime dodici match giocati sul glorioso prato di Wembley: le restanti undici, invece, sono terminate tutte con una vittoria.

Quello che traghetterà Harry Kane e compagni verso Qatar 2022 è un girone abbastanza abbordabile. Qualche grattacapo può darlo la Polonia di Robert Lewandowski, ma le altre nazionali sono assolutamente alla portata.

Inghilterra-San Marino
Mattia Giardi (Getty Images)

Inghilterra-San Marino e quel precedente del 1993

Una di queste è San Marino, che ventisette anni fa impedì clamorosamente agli inglesi di partecipare ad Usa ’94 per via di un gol, realizzato dopo soli otto secondi da Davide Gualtieri, che non consentì alla selezione dei Tre Leoni di vincere con più di sei gol di scarto: quell’1-7 li estromise, di fatto, dal mondiale a stelle e strisce.

Memore di quel precedente, l’Inghilterra tenterà di segnare più reti possibili, che alla fine potrebbero sempre risultare utili in caso di arrivo a pari punti con altre squadre. L’orgogliosa nazionale del Titano allenata da Franco Varrella scenderà in campo con il solo obiettivo di limitare i danni, forte del girone di Nations League chiuso con ben due punti in virtù dei pareggi a reti inviolate contro Liechtenstein e Gibilterra.

Per quanto riguarda le formazioni, Southgate darà sicuramente spazio a molti giovani come Foden, Saka e Bellingham, mentre dovrà fare a meno degli infortunati Grealish, Sancho, Abraham, Barnes e Ings. Il peso dell’attacco sammarinese sarà invece sulle spalle di Nanni, che milita in Serie C con la maglia del Cesena.

Leggi anche: Israele-Danimarca, qualificazioni Mondiali 2022: pronostici, formazioni

Inghilterra-San Marino: il pronostico

L’Inghilterra segnerà almeno sei gol contro San Marino, non subendone nemmeno uno. Alla lunga la differente tenuta fisica dei professionisti verrà fuori e nel secondo tempo verosimilmente verranno segnati più gol rispetto al primo.

Le probabili formazioni

INGHILTERRA (3-4-2-1): Henderson; Coady, Mings, Dier; James, Phillips, Bellingham, Shaw; Saka, Foden; Watkins.
SAN MARINO (4-2-3-1): E. Benedettini; Battistini, Brolli, Simoncini, Palazzi; Gasperoni, Golinucci; Tomassini, Berardi, Vitaoli; Nanni.

POSSIBILE RISULTATO: 6-0