Calciomercato Juventus, il piano per il futuro si tinge di azzurro: tre acquisti

Calciomercato Juventus
Fabio Paratici (Getty Images)

Calciomercato Juventus, il piano per il futuro si tinge di azzurro: il direttore sportivo Paratici sta valutando la possibilità di portare a Torino tre calciatori della nazionale italiana.

L’eliminazione agli ottavi di finale di Champions League contro il non irresistibile Porto e la sconfitta in casa contro il Benevento per il momento non cambiano i piani futuri della Juventus. Ieri nel post partita il direttore sportivo Fabio Paratici è stato molto chiaro. «Abbiamo una programmazione, non è una partita che cambia le nostre idee. Abbiamo una linea intrapresa per quanto riguarda la rosa e andiamo avanti per la nostra strada. Siamo molto contenti di quello che sta facendo Pirlo e continueremo su questa strada. E Cristiano Ronaldo ce lo teniamo stretto».

La conferma di Cristiano Ronaldo in attacco è il primo passo. E a meno di una mancata qualificazione in Champions League che gli sarebbe fatale, la Juventus continuerà con Andrea Pirlo in panchina. A cambiare saranno però parecchi calciatori a fine stagione, una mezza rivoluzione è obbligatoria. E l’idea di Paratici secondo quanto riportato dalla “Gazzetta dello Sport” in edicola oggi è quella di puntare sui nazionali italiani. Con Federico Chiesa è andata benissimo, c’è voglia di continuare su questa strada.

Leggi anche: Esonero Pirlo, delusione Juventus: le quote aggiornate

Calciomercato Juventus: Emerson Palmieri, Locatelli e Kean per il futuro

Calciomercato Juventus
Locatelli

Avere ceduto Moise Kean è uno dei grandi rimpianti della dirigenza juventina. Il giovane attaccante dopo la parentesi negativa all’Everton, che è ancora proprietario del suo cartellino, sta facendo molto bene in prestito al Psg. Così bene che il commissario tecnico dell’Italia Roberto Mancini sta pensando di convocarlo per la fase finale degli Europei.

L’Everton non ha ancora fissato il prezzo del riscatto con il Psg e la Juventus proverà ad approfittare della situazione. Gli obiettivi più alla portata sono però altri due. Il più importante è Manuel Locatelli: serve come il pane un regista di centrocampo. Già durante la scorsa finestra estiva di calciomercato Paratici ha provato a portarlo a Torino, ma il prezzo di 40 milioni ha reso impossibile la trattativa. C’è l’interesse del Borussia Dortmund, ma la Juventus spera di spuntarla magari con l’inserimento di una o più contropartite tecniche.

Per rinforzare la fascia sinistra l’obiettivo è Emerson Palmieri. Anche con il nuovo allenatore del Chelsea Thomas Tuchel sta trovando poco spazio. E visto il contratto in scadenza tra quindici mesi il suo addio a fine stagione è altamente probabile, con il prezzo del cartellino che potrebbe finalmente abbassarsi. E i bianconeri sono in vantaggio sull’Inter, che pure ha mostrato di gradire il profilo dell’ex Roma.