Milan-Manchester United, Europa League: tv, streaming, formazioni, pronostici

Milan-Manchester United
L'esultanza di Kjaer dopo il gol all'andata (Getty Images)

Milan-Manchester United è una partita di ritorno degli ottavi di Europa League e si gioca giovedì alle 21:00: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

MILAN – MANCHESTER UNITED | giovedì ore 21:00

Un Milan incerottato e privo di quasi tutti i giocatori-chiave ha saputo farsi valere nello stadio che circa diciotto anni fa lo incoronò campione d’Europa per la sesta volta, Old Trafford, ottenendo un pari che in vista del ritorno può valere oro. Con il Manchester United avanti 1-0 per quasi tutto il secondo tempo – grazie ad un gol del prodotto del vivaio atalantino, Amad Diallo, acquistato a gennaio per 40 milioni di euro – la sconfitta sembrava inevitabile per i rossoneri. Che invece sono riusciti a pareggiare i conti al secondo minuti di recupero, dopo uno stacco imperioso del difensore Kjaer che preso alla sprovvista Henderson.

Così facendo, la squadra di Stefano Pioli si è assicurata un vantaggio non indifferente nel match di San Siro, considerando che Kessié e compagni volerebbero ai quarti di finale anche impattando 0-0. Sfida che comunque resta equilibrata, nonostante i Red Devils abbiano sempre qualche arma in più e partiranno leggermente favoriti anche nel secondo atto di questo scontro dal retrogusto vintage.

Molto dipenderà anche dalla formazione che potrà schierare il Milan, se e chi riuscirà a recuperare: uno su tutti, il grande ex di turno, Zlatan Ibrahimovic, protagonista con la maglia dello United dal 2016 al 2018 e con cui vinse anche un’Europa League. Con lo svedese in campo, le possibilità di passare il turno, per i rossoneri, salirebbero vertiginosamente.

Come se la passano Milan e Manchester United

Per misurarsi e duellare alla pari con una delle migliori squadre della Premier League, nonché dell’intero continente, il Milan dovrà sicuramente cambiare registro rispetto a domenica scorsa, quando è incappato nella sesta sconfitta del 2021 nella gara di campionato, arrendendosi ad un Napoli in ripresa: lo 0-1 firmato Politano sa di resa nei confronti delle ambizioni scudetto, visto che l’Inter ora è a nove punti e la Juventus è praticamente alle spalle, pronta ad effettuare il sorpasso.

Milan-Manchester United
Diallo abbracciato dai compagni dopo il gol al Milan (Getty Images)

È quasi nelle stesse condizioni il Manchester United: con il titolo ormai sfumato – al momento il Manchester City lo precede di ben 14 punti – il trofeo continentale rimane l’unico grande obiettivo per evitare di concludere un altro anno a mani vuote. In attesa della trasferta milanese, la squadra guidata da Ole Gunnar Solskjaer ha rinsaldato il secondo posto in Premier, imponendosi a fatica sul West Ham (1-0), superato grazie ad un’autorete di Dawson. Tredicesimo risultato utile consecutivo per i Red Devils che, sulla falsariga del Milan, devono ritrovare smalto in attacco.

Milan-Manchester United: le ultime notizie sulle formazioni

Rebus Ibrahimovic a parte, nel Milan dovrebbe giocare Rebic, squalificato per due turni in campionato dopo aver detto qualche parola di troppo all’arbitro. A supporto dell’attaccante croato agiranno molto probabilmente Calhanoglu, Saelemaekers e Krunic. Non ci sarà Leao, che ha avvertito qualche problema fisico. È ovvio che, con Ibra titolare, Pioli rimescolerà le carte, spostando Rebic a sinistra. In mediana Meité sembrerebbe in vantaggio su Tonali, non fosse altro che per una questione di muscoli: l’ex granata farà compagni a Kessié. Davanti a Donnarumma invece giocheranno Calabria, Kjaer, Tomori e Theo Hernandez.

Anche Solskjaer è alle prese con diversi infortuni: a Milano non ci saranno Martial, Cavani  Bailly, Mata e Jones. In compenso, però, ritornano disponibili De Gea, Van de Beek e Pogba. Il francese ex Juventus è destinato tuttavia alla panchina. Ristabilito anche Rashford, che affiancherà sulla trequarti Bruno Fernandes e James, con Greenwood unica punta. In mezzo al campo, il tecnico norvegese dovrà scegliere uno tra Fred e Matic, confermato invece McTominay.

Leggi anche: Shakhtar Donetsk-Roma, Europa League: probabili formazioni, pronostici

Come vedere Milan-Manchester United in diretta tv e streaming

Milan-Manchester United è in programma giovedì alle 21:00 e si giocherà allo stadio “Meazza” di Milano. Si può vedere in diretta TV su Sky Sport Uno (canale 201), su Sky Sport Hd (canale 252) o tramite Diretta Gol (canale 204 o 251). La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati a Sky.

La partita tra Milan e Manchester United sarà visibile anche in chiaro su TV8 (canale 8 e 508 HD del digitale terrestre, canale 121 del satellite) e in streaming sul sito Tv8.it.

Il pronostico

Al netto dei rientri in casa rossonera, soprattutto quello di Ibrahimovic, il Manchester United ha qualcosa in più e in un doppio confronto potrebbero pesare la maggiore qualità ed esperienza a certi livelli. Si prospetta comunque una gara equilibrata come quella dell’andata, verosimilmente da un gol per parte. Le reti complessive saranno almeno tre. 

Le probabili formazioni di Milan-Manchester United

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Tomori, Kjaer, Hernandez; Kessie, Meite; Saelemaekers, Calhanoglu, Krunic; Rebic.
MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): Henderson; Wan-Bissaka, Maguire, Lindelof, Shaw; Fred, McTominay; James, Fernandes, Rashford; Greenwood.

Milan-Manchester United: chi vince?

  • Manchester United (48%, 139 Votes)
  • Pareggio (28%, 82 Votes)
  • Milan (24%, 71 Votes)

Total Voters: 292

Loading ... Loading ...
POSSIBILE RISULTATO: 1-2