Nba: statistiche, notizie e pronostici sulle partite del 13 marzo

Nba
Beal e Westbrook dei Washington Wizards (Getty Images)

Nba, nella notte tra il 12 e il 13 marzo, dalle 2:00 (ora italiana) si giocano sette partite: ultime notizie, statistiche e pronostici.

Philadelphia ha sorpreso tutti, la scorsa notte, battendo 127-105 i Chicago Bulls, malgrado le assenze dei suoi giocatori più determinanti, Embiid e Simmons. Una prova di squadra notevole: ben sette giocatori sono finiti in doppia cifra. Tuttavia, neanche il tempo di riprendere fiato che è subito tempo di tornare in campo per il back-to-back a Washington contro i Wizards. Simmons è di nuovo tra i sicuri assenti, mentre per quanto riguarda Embiid, c’è una flebile speranza di vederlo in campo.

Washington, sconfitta al rientro dopo la pausa da Memphis 127-112, trarrà sicuramente vantaggio dal forfeit del play dei Sixers, uno dei migliori difensori perimetrali che avrebbe potuto limitare la loro arma più pericolosa, il tiro da tre. Gli ultimi due incontri sono terminati con uno scarto minimo, potrebbe essere così anche stavolta.

Nba: Houston, che disastro

I Rockets hanno ripreso da dove avevano lasciato, perdendo. La franchigia texana non trova pace dopo le varie trade che ne hanno completamente cambiato il volto e ora non gli resta che puntare ad una scelta alta nel prossimo Draft, avviando così una lenta ricostruzione. Con il k.o. di Sacramento (125-105) adesso sono quattordici le sconfitte consecutive di Houston. L’unica nota positiva è lo stato di forma di Oladipo, che ieri notte ha fatto registrare uno score di 23 punti e 9 assist.

In casa della squadra con il miglior record della lega, i Jazz, le possibilità di vittoria sono ovviamente ridotte al lumicino, anche perché saranno di nuovo assenti Wall, Tucker, Wood e House Jr. Dall’altra parte, Utah cercherà di ripartire dopo che le due battute d’arresto con Pelicans e Sixers prima della sosta ne avevano un po’ “sporcato” il record, che adesso è di 27 vittorie e 9 sconfitte. Verosimilmente i punti complessivi in questo match saranno oltre i 220.

Nba
LeBron James (Getty Images)

Nba: Lakers ancora orfani di Davis

Poche ora e si scoprirà se la pausa di una settimana ha fatto bene a Pacers e Lakers, due squadre che prima dell’All-Star Game avevano il fiato corto. Indiana aveva perso cinque delle ultime sei: l’unico successo era stato quello con i Cavaliers, lo scorso 4 marzo. Ad Indianapolis aspettano con trepidazione il rientro dall’infortunio di LeVert, un giocatore che potrebbe svoltare la loro stagione.

C’è ancora maggiore curiosità su Los Angeles. I campioni in carica avevano chiusi con due sconfitte: contro i Kings era assente non solo Anthony Davis, ma anche LeBron James. Quest’ultimo stanotte dovrebbe esserci, ma visto che mancherà anche Gasol, i Lakers giocheranno con il quintetto piccolo e potrebbero subire la fisicità dei Pacers.

Leggi anche: I pronostici di calcio di sabato 13 marzo

Le possibili vincenti

New Orleans Pelicans (New Orleans Pelicans-Cleveland Cavaliers, 13 marzo ore 2:00)
Washington Wizards (Washington Wizards-Philadelphia 76ers, 13 marzo ore 2:00)
Miami Heat (in Chicago Bulls-Miami Heat, 13 marzo ore 3:00)
Orlando Magic (San Antonio Spurs-Orlando Magic, 13 marzo ore 3:00)
Utah Jazz (in Utah Jazz-Houston Rockets, 13 marzo ore 4:00)
Indiana Pacers (Los Angeles Lakers-Indiana Pacers, 13 marzo ore 4:30)

Partite da oltre 220 punti complessivi

Memphis Grizzlies-Denver Nuggets, 13 marzo 2:00
New Orleans Pelicans-Cleveland Cavaliers, 13 marzo ore 2:00
Washington Wizards-Philadelphia 76ers, 13 marzo 2:00
Utah Jazz-Houston Rockets, 13 marzo ore 4:00