Ferrari 2021, svelata la nuovo monoposto per il prossimo Mondiale

Ferrari 2021
(Getty Images)

Ferrari 2021, dopo un periodo di lunga attesa, la scuderia di Maranello ha finalmente presentato la nuova SF21.

“Vogliamo assicurarvi che onoreremo il nome del nostro fondatore Enzo Ferrari e che inizieremo il campionato 2021 con il suo spirito vincente”, ha dichiarato con entusiasmo il Presidente John Elkann.

“Il posteriore richiama l’amaranto della primissima Ferrari 125 S, ma a poco a poco che ci si avvicina all’abitacolo, sfuma nel rosso contemporaneo, quello che ha contraddistinto le nostre annate più recenti – ha detto il team principal Mattia Binotto. Questa per noi rappresenta la stagione delle tante sfide e attraverso la livrea ripartiamo visivamente dalla nostra storia ma ci proiettiamo anche verso il futuro”.

Enrico Cardile ha spiegato invece qualche dettaglio tecnico: “Siamo intervenuti nella parte posteriore, dove abbiamo realizzato un nuovo cambio e delle nuove sospensioni – ha affermato il direttore tecnico del Team. Questo, in aggiunta al lavoro svolto insieme ai colleghi della power unit, ha permesso di ottenere un retrotreno molto più rastremato”.

Per quanto riguarda il discorso sull’aereodinamica, Cardile ha invece dichiarato: “I nostri obiettivi erano due: aumentare il carico aerodinamico perso con i regolamenti e ridurre la resistenza all’avanzamento. La parte anteriore della vettura ha ricevuto interventi meno invasivi per via del regolamento. Di conseguenza abbiamo sviluppato una nuova ala anteriore, che lavora in accoppiamento con un naso di nuovo concetto, ma telaio e sospensioni restano quelli della SF1000″.

Ferrari 2021, i dettagli sulla power unit

A spiegare gli interventi sulla power unit è stato invece il Direttore Enrico Gualtieri: “Abbiamo operato per aumentare il grado di efficienza termica del motore a combustione interna, anche grazie al contributo del nostro partner Shell, che ha portato un vantaggio stimabile in oltre un decimo di secondo di tempo sul giro. Stiamo ancora sviluppando il sistema ibrido e la parte elettronica, cercando di ottimizzarne tutte le componenti”.

Il debutto ufficiale della nuova SF21 sarà domani, con Charles Leclerc e Carlos Sainz che si alterneranno alla guida nel cosiddetto Filming Day, evento creato per raccogliere immagini per partner e media. Da venerdì a domenica, sulla pista di Sakhir, partirà invece la tre giorni dedicata ai test pre-stagionali. La speranza è quella di ricevere subito delle indicazioni positive in vista dell’esordio nel Mondiale. La prima gara si correrà sempre in Bahrain il prossimo 28 marzo.