Nba: statistiche, notizie e pronostici sulle partite del 25 febbraio

Nba
LeBron James (Getty Images)

Nba, nella notte tra il 24 e il 25 febbraio, dall’1:30 (ora italiana) si giocano nove partite: ultime notizie, statistiche e pronostici.

Golden State ha iniziato il suo viaggio ad Est con due brutte sconfitte contro i non irresistibili Magic e Hornets. Ieri notte Curry e compagni si sono parzialmente rifatti battendo una squadra ostica come New York 114-106: mattatore della serata, manco a dirlo, Steph Curry, autore di 37 punti, 6 rimbalzi e altrettanti assist.

La buona notizia per coach Kerr sono stati i ritorni di Wiseman e Looney, reduci da un lungo stop per infortunio. I Warriors hanno speso tante energie per domare i Knicks, potrebbero pertanto avere il fiato un po’ corto nel back-to-back con i Pacers. Indiana sarà più fresca sul piano atletico, essendo ferma dallo scorso 18 febbraio per problemi legati al Covid. Golden State farà fatica a contenere Sabonis e Brogdon in una possibile gara da oltre 220 punti complessivi.

Nba: Celtics in back-to-back

Back-to-back anche per Boston, che proverà ad evitare la terza sconfitta consecutiva e peggiorare così un record (15-16) già finto sotto il 0.500%. Ieri notte ci hanno pensato Luka Doncic e i Dallas Mavericks a fare male ai Celtics, puniti all’ultimo minuto da un canestro firmato dal campioncino sloveno.

Irrilevanti, dunque, gli oltre venti punti a testa del trio Tatum-Brown-Walker. Anche gli Hawks sono in un momento complicato, reduci da sei sconfitte in otto partite: tra queste c’è anche quella con Boston, che lo scorso 20 gennaio ha battuto Atlanta 121-109, vendicandosi del k.o. di due giorni prima, in cui Young e compagni avevano trionfato 112-114. Il terzo incontro in poco più di una settimana potrebbe essere favorevole agli uomini di Stevens, che hanno disperatamente bisogno di un successo per voltare pagina.

Nba
Bam Adebayo (Getty Images)

Nba: Toronto a Miami senza Lowry?

Terza sfida in regular season anche per Toronto e Miami. Le due franchigie della Eastern Conference si ritrovano stanotte in Florida. Si affrontarono circa un mese fa in meno di due giorni e si congedarono con una vittoria a testa. Gli Heat vengono da tre successi di fila, ma sono senza due giocatori importanti come Herro e Dragic, mentre i Raptors hanno perso solo poche ore fa contro i Sixers 109-102 e probabilmente dovranno rinunciare al loro miglior uomo, Lowry.

Miami però può fare affidamento sul dinamismo di Adebayo per contrastare la small-ball di Toronto, una delle possibili chiavi del match. Si prospetta un duello avvincente con il “dirimpettaio” Siakam.

Ad Ovest si sfidano Jazz e Lakers

I Lakers campioni in carica della Nba stanno attraversando la loro prima mini-crisi. In questa stagione non era mai successo che venissero sconfitti per tre partite di fila, che diventano quattro se si contano le ultime cinque gare. Due notti fa sono crollati 127-124 contro i Washington Wizards allo Staples Center e adesso si apprestano a far visita a quella che finora è la miglior squadra, gli Utah Jazz. E senza Anthony Davis sarà ancora più complicato tornare con una vittoria da Salt Lake City. Con un record di 14-1 nelle ultime quindici gare casalinghe e un Gobert in grande spolvero nel pitturato, il quintetto di Snyder potrebbe spuntarla su James e compagni.

Leggi anche: Atalanta-Real Madrid, Champions League: probabili formazioni, pronostici

Le possibili vincenti

Houston Rockets (Cleveland Cavaliers-Houston Rockets, 25 febbraio ore 1:30)
Boston Celtics (Atlanta Hawks-Boston Celtics, 25 febbraio ore 1:30)
Miami Heat (in Miami Heat-Toronto Raptors, 25 febbraio ore 2:00)
Oklahoma City Thunder (Oklahoma City Thunder-San Antonio Spurs, 25 febbraio ore 2:00)
Phoenix Suns (in Phoenix Suns-Charlotte Hornets, 25 febbraio ore 3:00)
Utah Jazz (Utah Jazz-Los Angeles Lakers, 25 febbraio ore 4:00)

Partite da oltre 220 punti complessivi

Indiana Pacers-Golden State Warriors, 25 febbraio 1:30
Atlanta Hawks-Boston Celtics, 25 febbraio ore 1:30
Chicago Bulls-Minnesota Timberwolves, 25 febbraio 2:00
New Orleans Pelicans-Detroit Pistons, 25 febbraio 2:00
Utah Jazz-Los Angeles Lakers, 25 febbraio 4:00