Atalanta-Torino, Serie A: streaming, probabili formazioni, pronostici

Atalanta-Torino
Belotti e Toloi durante la partita d'andata (Getty Images)

Atalanta-Torino è una partita della ventunesima giornata di Serie A e si gioca sabato alle 15:00: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

ATALANTA – TORINO | sabato ore 15:00

L’Atalanta ha rallentato la sua corsa proprio sul più bello, quando ormai sembrava avesse trovato quella continuità di risultati che nella prima parte della stagione non era riuscita mai a raggiungere. La sconfitta interna con la Lazio (1-3), dopo averla battuta pochi giorni prima nei quarti di finale di Coppa Italia, è per certi versi la misura di quanto gli uomini di Gasperini risentano degli impegni troppo ravvicinati. Era dallo scorso 28 novembre, infatti, che l’Atalanta perdeva una partita: all’epoca fu il Verona ad approfittare della scarsa lucidità di una squadra che se non riesce ad andare a mille all’ora rischia di perdere gran parte del suo potenziale.

Il tecnico piemontese farà il possibile affinché quello con i biancocelesti venga considerato solamente come un incidente di percorso, con l’obiettivo di ritrovare al più presto la solita intensità e rientrare velocemente in una lotta per il quarto posto che si preannuncia aspra e serratissima.

Tra la Lazio e il Torino, nel frattempo, c’è stata l’andata delle semifinali di Coppa Italia: a Napoli l’Atalanta non è andata oltre lo 0-0, risultato pericoloso in vista del ritorno. Il suo predominio in campo è stato netto, ma è mancata la concretezza e Gasperini è andato a sbattere contro la difesa a oltranza di Gattuso.

Atalanta-Torino
Wilfried Singo (Getty Images)

Che è un po’ il tipo di partita che potrebbe impostare Davide Nicola per fare l’impresa e tornare da Bergamo con almeno un punto. L’impostazione del nuovo tecnico del Torino è chiara: punterà sull’organizzazione tattica per centrare una salvezza che appare sempre più difficile. I granata sono reduci da tre pareggi consecutivi, tre punticini che in classifica hanno mosso veramente poco. Nell’1-1 con la Fiorentina si sono palesati tutti problemi di una squadra che ha rischiato di essere sconfitta da un avversario rimasto in nove uomini.

Atalanta-Torino: le ultime notizie sulle formazioni

Gasperini deve pensare anche al ritorno di Coppa Italia, competizione alla quale tiene molto. Ritrova Gosens, ma potrebbe scegliere di preservare gli acciaccati Maehle e Hateboer e fare una chance a Sutalo sull’out destro di centrocampo. Romero è negativo al tampone e quindi arruolabile, possibile ballottaggio Toloi-Palomino. Tanti dubbi in attacco: in lizza per tre posti ci sono Ilicic, Pessina, Malinovskyi, Muriel e Zapata.

Nel Trino riecco Izzo per la difesa: il difensore napoletano ricomporrà il trio con Lyanco e Bremer. Subito dentro il nuovo acquisto Mandragora, mentre sulle fasce saranno confermati Singo e Ansaldi. Davanti Nicola insiste con la coppia Zaza-Belotti, ma dovrà fare a meno del suo pupilli Sanabria, fermato dal coronavirus.

Leggi anche: Burnley-Brighton, Premier League: probabili formazioni, pronostici

Come vedere Atalanta-Torino in diretta TV e in streaming

Atalanta-Torino è in programma sabato alle 15:00 al Gewiss Stadium di Bergamo. Si può vedere in diretta TV su Sky Sport Serie A (canale 202) e su Sky Sport Hd (canale 252). La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati a Sky.

Un altro modo possibile per vedere la partita in streaming è quello di registrarsi a Now Tv: la visione di un mese di Sport costa 29,99 euro.

Il pronostico

Verosimilmente il Torino farà una partita di grande sacrificio, che però non sempre può funzionare con una squadra come l’Atalanta: se trovano ritmo i nerazzurri diventano implacabili. Con ogni probabilità i gol complessivi saranno almeno quattro.

Le probabili formazioni di Atalanta-Torino

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Romero, Djimsiti; Maehle, de Roon, Freuler, Gosens; Ilicic, Pessina; D. Zapata.
TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Bremer; Singo, Mandragora, Rincon, Linetty, Ansaldi; Zaza, Belotti.

POSSIBILE RISULTATO: 3-1