Nba: statistiche, notizie e pronostici partite 4 febbraio

Nba
Giannis Antetokounmpo (Getty Images)

Nba, nella notte tra il 3 e il 4 febbraio, dall’1:00 (ora italiana) si giocano dieci partite: ultime notizie, statistiche e pronostici.

I Pacers sono usciti stravolti dalla trade per James Harden che ha coinvolto anche uno dei loro migliori giocatori, Oladipo, finito a Houston. Eppure il loro record è di 12 vittorie e 9 sconfitte e da quando è iniziata la stagione hanno dato del filo da torcere a parecchie squadre, al netto delle assenze. Milwaukee invece sta facendo più fatica rispetto alle precedenti regular season, soprattutto quando si tratta di affrontare avversari che aspirano ai playoff. Meglio il rendimento casalingo per i Bucks, che in casa finora hanno perso solo contro Lakers e Jazz. Verosimilmente sarà una gara equilibrata e Milwaukee, nonostante resti favorita, dovrebbe fare molta fatica a superare Indiana.

Nba: Dallas, che succede?

Luka Doncic continua a fare collezione di triple doppie ma i suoi Dallas Mavericks sono terzultimi nella Western Conference. Una situazione che non può andare giù al talento sloveno che nell’ultima settimana pare abbia avuto un accesso confronto con i compagni all’interno dello spogliatoio. In più ci sono i continui problemi fisici di Porzingis a complicare tutto. Stanotte i Mavs se la vedranno con una squadra in leggera ripresa ma ancora troppo incostante come gli Hawks di Young e Gallinari, reduce da una partita assai combattuta con i Lakers, terminata 107-99 per i gialloviola. Atlanta potrebbe rifarsi contro una Dallas in crisi malgrado le magie di Doncic.

Nba
Danilo Gallinari (Getty Images)

Nba: ostacolo Cavs per i Clippers

L’organizzata difesa dei Los Angeles Clippers è andata in difficoltà contro i Nets del trio Harden-Durant-Irving, cedendo 124-120. Appena 24 ore dopo Leonard e George saranno nuovamente impegnati contro un’altra squadra della Eastern Conference, i Cavaliers. Coach Tyronn Lue ha dimezzato i minuti dei titolarissimi per averli freschi nel back-to-back con Cleveland, dove Los Angeles conta di tornare a vincere. Si tratta di una sfida molto interessante perché anche la franchigia dell’Ohio sta giocando un ottimo basket e sta rendendo oltre le aspettative, come dimostrano le due vittorie consecutive contro Brooklyn. Se dovessero spuntarla i Clippers, come è probabile, il divario sarà inferiore ai dieci punti.

Suns in crescita

Dopo aver battito i Mavs per due volte di fila, Phoenix si reca a New Orleans in cerca del quarto successo consecutivo. Attualmente sono in piena zona playoff e vantano il quinto miglior record della Western Conference. L’arrivo di un veterano come Chris Paul, più qualche giocatore funzionale al progetto, potrebbe far tornare competitiva una franchigia che manca nella post-season da diverso tempo. Non se la passa bene invece New Orleans: i Pelicans, nonostante le prime scelte e una serie di prospetti interessanti, si avvia ad un’altra stagione avara di soddisfazioni. Vengono da due sconfitte contro Rockets e Kings e anche contro i Suns hanno poche chance di invertire la rotta.

Leggi anche: Monaco-Nizza, Ligue 1: streaming, pronostici e probabili formazioni

Le possibili vincenti

Charlotte Hornets (Charlotte Hornets-Philadelphia 76ers, 4 febbraio ore 1:00)
Milwaukee Bucks (Milwaukee Bucks-Indiana Pacers, 4 febbraio ore 1:00)
Atlanta Hawks (in Atlanta Hawks-Dallas Mavericks, 4 febbraio ore 1:30)
Chicago Bulls (Chicago Bulls-New York Knicks, 4 febbraio ore 2:00)
Miami Heat (in Miami Heat-Washington Wizards, 4 febbraio ore 2:00)
Los Angeles Clippers (Cleveland Cavaliers-Los Angeles Clippers, 4 febbraio ore 2:00)
Boston Celtics (in Sacramento Kings-Boston Celtics, 4 febbraio ore 4:00)

Partite da oltre 220 punti complessivi

Charlotte Hornets-Philadelphia 76ers, 4 febbraio 1:00
Milwaukee Bucks-Indiana Pacers, 4 febbraio ore 1:00
Oklahoma City Thunder-Houston Rockets, 4 febbraio 2:00
San Antonio Spurs-Minnesota Timberwolves, 4 febbraio ore 2:30
New Orleans Pelicans-Phoenix Suns, 4 febbraio 3:30