Roma-Verona, Serie A: probabili formazioni, pronostici

Roma-Verona
Pellegrini esulta dopo il gol contro lo Spezia (Getty Images)

Roma-Verona è l’ultima partita della prima giornata del girone di ritorno di Serie A e si gioca domenica alle 20:45: statistiche, probabili formazioni e pronostici.

ROMA – VERONA | domenica ore 20:45

Nelle ultime due settimane a Roma si è parlato di tutto tranne che di calcio giocato. La sconfitta nel derby e l’eliminazione dalla Coppa Italia con tanto di partita persa sia sul campo che a tavolino contro lo Spezia (fatali sei sostituzioni) hanno messo l’allenatore Fonseca spalle al muro. A rendere ancora più difficile la situazione il litigio con l’attaccante Dzeko, messo fuori squadra e sul mercato. Al momento la società si è schierata dalla parte dell’allenatore e se Dzeko non troverà una nuova sistemazione si proverà a fare riallacciare i rapporti. Fonseca ha salvato la sua panchina grazie a un gol di Pellegrini all’ultimo respiro della partita di campionato contro lo Spezia vinta 4-3. Una partita che ha confermato gli attuali problemi difensivi della Roma alle prese anche con le incertezze dei portieri, in particolare di Pau Lopez.

Il Verona sarà un avversario tostissimo per la Roma. Ha battuto nello scorso turno il Napoli in rimonta, ha una delle migliori difese del torneo ed è squadra organizzatissima. All’andata ha imbrigliato i giallorossi pur giocando in emergenza per un altissimo numero di infortunati. Juric proverà a ripetersi, sapendo di potere contare su una squadra cresciuta e che sta diventando letale anche in attacco dove Kalinic proverà a segnare il classico gol dell’ex supportato da Zaccagni e Barak che sono in gran forma.

Roma-Verona
Ivan Juric (Getty Images)

Leggi anche: Napoli-Parma, Serie A: probabili formazioni e pronostici

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore della Roma Fonseca punterà in assenza di Dzeko su Borja Mayoral. Il nuovo acquisto El Shaarawy non sarà della partita, a centrocampo ballottaggio tra Villar e Cristante mentre in difesa cerca posto l’ex Kumbulla anche se i titolari dovrebbero essere Mancini, Smalling e Ibanez.

Dall’altra parte Juric privo in difesa di Magnani per squalifica potrebbe arretrare la posizione di Dimarco, piazzando sulle fasce Faraoni e Lazovic. In attacco il nuovo arrivato Lasagna potrebbe giocare almeno un tempo: la sua velocità nelle ripartenze potrebbe essere un’arma in più contro la Roma che schiera sempre la difesa molto alta.

Roma-Verona: il pronostico

C’è da aspettarsi una partita aperta a qualsiasi risultato in cui tutte e due le squadre potrebbero fare almeno un gol. La Roma parte leggermente favorita e dovrebbe quanto meno evitare la sconfitta

Le probabili formazioni di Roma-Verona

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Veretout, Villar, Spinazzola; Mkhitaryan, Lo. Pellegrini; Borja Mayoral.
VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Gunter, Dimarco; Faraoni, Tameze, Ilic, Lazovic; Barak, Zaccagni; Kalinic.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1