Spezia-Udinese, Serie A: streaming, probabili formazioni, pronostici

Spezia-Udinese
Andrey Galabinov (Getty Images)

Spezia-Udinese è una partita della ventesima giornata di Serie A e si gioca domenica alle 12:30: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

SPEZIA – UDINESE | domenica ore 12:30

Stili di gioco diversi, scuole di pensiero opposte, ma un obiettivo comune: la salvezza. Spezia e Udinese si propongono di arrivarci magari senza percorrere la stessa strada, il fine ultimo però resta quello di mantenere la categoria e assicurarsi un altro anno di massima serie. Va da sé, dunque, che la gara del “Picco” assume un’importanza quasi fondamentale per entrambe. In palio ci sono tre punti pesanti, non lo si può considerare uno spareggio ma ci manca poco.

Liguri e friulani condividono anche la stessa posizione in classifica. L’Udinese è avanti per una questione di differenza reti, ma finora ha conquistato tanti punti quanti sono quelli dello Spezia: diciotto in diciannove partite. Identici anche i numeri, con quattro vittorie, sei pareggi e nove sconfitte per parte. L’inferno della zona retrocessione è distante quattro lunghezze, non abbastanza per poter dormire sonni tranquilli. Per gli uomini di Gotti non è una novità, essendo abituati a lottare con le unghie e con i denti praticamente ogni anno per evitare di finire tra le ultime tre. È una novità assoluta, invece, per Italiano e i suoi ragazzi, al primo campionato di A della loro storia.

Sorprende la modalità con lo Spezia lo sta affrontando: atteggiamento spregiudicato, organizzazione maniacale, marcature strette e ricerca continua del possesso palla. Un sistema di gioco in cui tutti gli interpreti sanno alla perfezione come muoversi. Nelle ultime due settimane, nonostante un’infermeria sempre piena, ha eliminato la Roma dalla Coppa Italia (2-4 all’Olimpico), le ha messo paura in campionato (4-3) e fatto sudare il Napoli nel quarto di coppa (4-2), segnando complessivamente nove gol contro due big.

Spezia-Udinese
Nuytinck e Musso (Getty Images)

L’Udinese, dal canto suo, è reduce da due buoni pareggi contro Atalanta (1-1) e Inter (0-0), i migliori attacchi del campionato, a conferma di una notevole solidità difensiva. Il problema è che la vittoria manca dallo scorso 12 dicembre. Dal quel 2-3 con il Torino sono arrivati cinque pareggi e quattro sconfitte: serve inevitabilmente uno sforzo ulteriore per non arrivare a maggio con l’acqua alla gola.

Spezia-Udinese: le ultime notizie sulle formazioni

Ancora orfano del cannoniere Nzola e del giovane Piccoli, l’attacco dello Spezia sarà guidato da Galabinov, affiancato dai soliti Gyasi e Farias ai lati del tridente predisposto da Italiano. A centrocampo Maggiore sostituirà l’acciaccato Pobega, conferme invece per Agoumé ed Estevez. Per l’out sinistro difensivo è in pole Vignali, dal lato opposto si contendono una maglia Marchizza e Bastoni.

Nell’Udinese Gotti potrebbe schierare dal 1′ il nuovo arrivato Llorente: l’esperto centravanti ex Napoli prenderà il posto di Lasagna, ceduto al Verona, ma solo dopo aver battuto la concorrenza di Nestorovski. Con lui dovrebbe esserci Deulofeu, a meno che il tecnico bianconero non decida di avanzare di nuovo Pereyra sulla trequarti. Duello tra Arslan e Mandragora in cabina di regia, nessuna novità sulle fasce con Stryger Larsen e Zeegelaar. In difesa torna Nuytinck, mentre Bonifazi prende il posto dello squalificato Samir.

Come vedere Spezia-Udinese in diretta TV e in streaming

Spezia-Udinese, in programma domenica alle 12:30 allo stadio “Picco” di La Spezia, è tra le partite di Serie A visibili in diretta streaming su Dazn. La piattaforma detiene anche per questa stagione i diritti di trasmissione di tre partite per ciascun turno del massimo campionato di calcio italiano, oltre a tutta la Serie B. Ha un costo mensile di 9,99 euro e non prevede costi aggiuntivi né per l’attivazione né per l’eventuale disattivazione.

Il pronostico

La ruvida difesa di Gotti contro un sistema rodato come quello di Italiano che riesce a mandare i suoi uomini davanti alla porta avversaria con grande facilità: tra Spezia e Udinese si preannuncia grande equilibrio. All’andata la spuntarono i liguri 0-2, stavolta i friulani dovrebbero ottenere almeno un punto, considerando pure le tante assenze nello Spezia. Verosimilmente sarà un match da un gol per parte.

Le probabili formazioni di Spezia-Udinese

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Vignali, Terzi, Chabot, Marchizza; Estevez, Agoume, Maggiore; Gyasi, Galabinov, Farias.
UDINESE (3-5-1-1): Musso; Becao, Bonifazi, Nuytinck; Larsen, De Paul, Mandragora, Pereyra, Zeegelaar; Deulofeu; Llorente.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1