Genoa-Cagliari, Serie A: streaming, formazioni, pronostici

Genoa-Cagliari
Andrea Masiello (Getty Images)

Genoa-Cagliari è una partita della diciannovesima giornata di Serie A e si gioca domenica alle 15:00: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

GENOA – CAGLIARI | domenica ore 15:00

Tra Genoa e Cagliari sussiste attualmente la differenza di un solo punto. Sono avanti i liguri, cresciuti in maniera esponenziale dall’arrivo in panchina di uno specialista delle salvezze come Ballardini. Umore nero invece per i sardi che, al contrario, erano partiti con tante aspettative successivamente vanificate da un’interminabile serie di partite senza vittoria che perdura ancora adesso. Quello del “Ferraris” potrebbe essere un incontro decisivo per Di Francesco, traballante ormai da più di un mese.

Se c’è una caratteristica in cui il Genoa non difetta sotto la nuova gestione è la solidità. Dalla vittoria con lo Spezia, cinque giornate fa, sono arrivati in totale otto punti importantissimi. Oltre ad essersi tirati fuori dalla zona retrocessione, la salvezza non sembra più un’utopia come invece appariva negli ultimi periodi a guida Maran. Fanno ben sperare i pareggi conquistati con due squadre che solitamente con le piccole tendono a sbagliare poco come Lazio e Atalanta. Da non sottovalutare pure la prestazione contro la Juventus in Coppa Italia, in cui i rossoblù si sono arresi solo ai supplementari. Ballardini ha trovato il giusto assetto e i nuovi acquisti – c’è curiosità riguardo all’impatto che avrà l’ex romanista Strootman – possono dare una grande mano in tal senso.

Genoa-Cagliari
Alfred Duncan (Getty Images)

L’equilibrio è invece quello che non è riuscito a trovare il Cagliari, sempre più giù in classifica e ora a pari punti con il Torino terzultimo. Il 2-0 contro il Milan è stata la sesta sconfitta consecutiva per Joao Pedro e compagni, inclusa quella maturata in Coppa Italia contro l’Atalanta. L’ultima vittoria in campionato risale a circa tre mesi fa, prima di dieci lunghissime giornate che hanno portato solamente quattro punti. Il sentore è che le prossime due partite siano fondamentali per decidere il futuro di un Di Francesco costantemente in bilico.

Genoa-Cagliari: le ultime notizie sulle formazioni

Tanti dubbi per quanto riguarda l’attacco per Ballardini. Destro sta meglio, ma il tecnico starebbe pensando di accoppiare l’uzbeko Shomurodov con Pjaca e nel frattempo valutare le condizioni dell’ex romanista. Conferma per Strootman accanto a Badelj in mezzo al campo, resta da decidere se aggiungere ulteriore tecnica con Zajc o affidarsi all’esperienza di Behrami. Sulla fascia sinistra duello tra Czyborra e Pellegrini. In difesa, infine, con Masiello ci sono Radovanovic e Criscito.

Di Francesco è passato dal 4-2-3-1 al 4-3-2-1 rinfoltendo la mediana, anche grazie all’arrivo di un suo vecchio pupillo ai tempi del Sassuolo come Duncan. Nainggolan invece giocherà più avanzato in coppia con Joao Pedro dietro ad uno tra Simeone e Pavoletti. Dietro i terzini saranno Zappa e Lykogiannis, mentre in mezzo Walukiewicz potrebbe scavalcare Ceppitelli. Tra gli indisponibili Ounas, Rog, Luvumbo, Carboni e Faragò.

Come vedere Genoa-Cagliari in diretta TV e in streaming

Genoa-Cagliari, in programma domenica alle 15:00 allo stadio “Ferraris” di Genova, è tra le partite di Serie A visibili in diretta streaming su Dazn. La piattaforma detiene anche per questa stagione i diritti di trasmissione di tre partite per ciascun turno del massimo campionato di calcio italiano, oltre a tutta la Serie B. Ha un costo mensile di 9,99 euro e non prevede costi aggiuntivi né per l’attivazione né per l’eventuale disattivazione.

Il pronostico

Tra le due quella che è con l’acqua alla gola è il Cagliari, che quindi dovrebbe riuscire a strappare un pareggio in una partita da almeno un gol per parte.

Le probabili formazioni di Genoa-Cagliari

GENOA (3-5-2): Perin; Masiello, Radovanovic, Criscito; Zappacosta, Zajc, Badelj, Strootman, Czyborra; Shomurodov, Pjaca.
CAGLIARI (4-3-2-1): Cragno; Zappa, Walukiewicz, Godin, Lykogiannis; Nandez, Marin, Duncan; Nainggolan, Joao Pedro; Simeone.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1