Benevento-Torino, Serie A: streaming, formazioni, pronostici

Benevento-Torino
Davide Nicola (Getty Images)

Benevento-Torino è una partita della diciannovesima giornata di Serie A e si gioca venerdì alle 20:45: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

BENEVENTO – TORINO | venerdì ore 20:45

Lo scialbo 0-0 casalingo con una diretta concorrente per la salvezza come lo Spezia ha reso inevitabile il divorzio, chiacchierato da mesi, tra il Torino e Marco Giampaolo. Un allenatore che da quando si è seduto sulla panchina granata lo scorso agosto non è mai stato veramente a suo agio, tra una rosa con caratteristiche non adatte al suo tipo di gioco e l’alone di pregiudizi che lo accompagna dall’esperienza negativa al Milan. Giampaolo lascia il Torino praticamente al giro di boa, terzultimo in classifica e con la terza peggior difesa del campionato, trafitta trentacinque volte in diciotto partite.

La società lo ha sostituito con Davide Nicola, reduce da una salvezza conquistata al fotofinish con il Genoa lo scorso anno e poi non confermato dai rossoblù. Il nuovo tecnico, nativo proprio dell’hinterland torinese, da giocatore ha vestito la maglia granata per una stagione, nel 2005-06. Abituato alle imprese disperate, Nicola ha il difficile compito di portare in salvo una squadra che finora ha dimostrato più problemi caratteriali che tecnici, preso troppi gol e subito innumerevoli rimonte da situazione di vantaggio. Nelle ultime tre gare – compresa quella di Coppa Italia – non ha brillato nemmeno a livello offensivo, totalizzando zero reti.

Benevento-Torino
Gianluca Lapadula (Getty Images)

Nicola debutterà a Benevento nell’anticipo dell’ultima giornata del girone d’andata. I giallorossi di Pippo Inzaghi si sono un po’ rilassati contro Atalanta e Crotone, perdendo 4-1 due volte di fila. Ma se con i bergamaschi la sconfitta non ha fatto notizia, quella maturata in Calabria è stata un piccolo campanello d’allarme. Il Benevento è attualmente in una posizione tranquilla, è undicesimo con 21 punti, ma ancora il campionato è lungo e non può permettersi cali di tensione. Lo sa bene Inzaghi, che vuole reazione subitanea dopo le due scoppole consecutive.

Benevento-Torino: le ultime notizie sulle formazioni

Qualche problema in attacco per Inzaghi, che dovrà fare a meno dello squalificato Sau e di Insigne, infortunatosi alla caviglia contro il Crotone. Al loro posto, dietro a Lapadula, ci saranno Iago Falque e Caprari. Nel caso in cui dovesse recuperare Maggio in difesa, lo spagnolo andrebbe in panchina e Improta, da terzino, si sposterebbe sulla trequarti. In mezzo si prosegue con Dabo, in quanto Schiattarella è ancora alle prese con il virus. Dietro ballottaggio tra Glik e il ristabilito Caldirola.

Il primo Torino di Nicola dovrebbe schierarsi con il 3-5-2, adottato anche da Giampaolo nell’ultimo periodo. Difesa composta da Izzo, Lyanco e Bremer, mentre sugli esterni Murru e Ansaldi insidiano Singo e Rodriguez. Dalla squalifica rientra Rincon, che sarà affiancato in mezzo da Linetty e Lukic. In tre si contendono il posto in attacco di fianco a Belotti: Verdi, Zaza e Bonazzoli. Dovrebbe spuntarla Zaza.

Come vedere Benevento-Torino in diretta TV e in streaming

Benevento-Torino è in programma venerdì alle 20:45 allo stadio “Vigorito” di Benevento. Si può vedere in diretta TV su Sky Sport Serie A (canale 202) e su Sky Sport Hd (canale 251). La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati a Sky.

Un altro modo possibile per vedere la partita in streaming è quello di registrarsi a Now Tv: la visione di un mese di Sport costa 29,99 euro.

Il pronostico

Non è da escludere un pareggio tra Benevento e Torino. Entrambe potrebbero segnare un gol a testa in una partita da meno di quattro gol complessivi.

Le probabili formazioni di Benevento-Torino

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Improta, Glik, Caldirola, Barba; Ionita, Dabo, Hetemaj; Iago Falque, Caprari; Lapadula.
TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Bremer; Singo, Lukic, Rincon, Linetty, Rodriguez; Zaza, Belotti.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1