Juventus-Napoli, Supercoppa Italiana: tv, streaming, formazioni, pronostici

Juventus-Napoli
Cristiano Ronaldo e Ramsey (Getty Images)

Juventus-Napoli è la finale di Supercoppa Italiana e si gioca mercoledì alle 21:00 al Mapei Stadium di Reggio Emilia: approfondimenti, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

JUVENTUS – NAPOLI | mercoledì ore 20:45

Juventus e Napoli si contendono il primo trofeo stagionale, l’edizione 2020 della Supercoppa Italiana. Si può interpretarla come una sorta di rivincita della scorsa finale di Coppa Italia che vide trionfare gli azzurri in seguito ai calci di rigore. Le due squadre non si affrontano proprio dal match di Roma dello scorso giugno, nella cornice di uno stadio Olimpico già deserto per le norme anti-Covid.

Nel campionato in corso le loro strade si sarebbero dovute incrociare il 4 ottobre, in occasione della terza giornata, ma i fatti sono ormai noti a tutti. A causa di un possibile focolaio il Napoli non partì per Torino bloccato dall’Asl, la Lega diede il 3-0 a tavolino alla Juve e un punto di penalità alla società di De Laurentiis, decisione poi ribaltata dopo oltre due mesi dal Collegio di Garanzia del Coni, pronunciatosi a favore del rinvio dell’incontro, che si dovrà disputare probabilmente nel prossimo maggio. Dalle polemiche fuori dal campo, dunque, adesso si passa al campo e la posta in palio fa gola ad entrambe, visto che sia la Juventus che il Napoli vengono da una serie di risultati contrastanti.

La Juventus partecipa in qualità di vincitrice dell’ultimo Scudetto, il primo e unico trofeo dell’era Sarri. Si tratta della loro ottava presenza negli ultimi otto anni. Di queste ne hanno vinte quattro, due con Conte e due durante la gestione Allegri. Lo scorso anno il titolo sfumò in Arabia Saudita per via della sconfitta con la Lazio. Stavolta nessuna sede esotica: per motivi legati alla pandemia il teatro della finale sarà il Mapei Stadium di Reggio Emilia.

Come ci arriva la Juventus

Andrea Pirlo ci arriva forse nel momento peggiore: domenica sera ha perso 2-0 l’atteso confronto con l’Inter e si è allontanato ulteriormente dalla vetta, che ora dista dieci punti, e dagli stessi nerazzurri, avanti di sette lunghezze. Quella di San Siro è stata una delle peggiori prestazioni dei bianconeri degli ultimi anni, in una cupa atmosfera da quasi fine ciclo o da passaggio di consegne. L’ennesimo scontro diretto toppato ha inoltre messo – forse per la prima volta – in discussione la panchina del tecnico, che ora potrebbe almeno in parte riscattarsi aggiudicandosi la sua prima coppa da allenatore.

Juventus-Napoli
Politano e Mertens dopo il sesto gol alla Fiorentina (Getty Images)

Leggi anche: Udinese-Atalanta, Serie A: probabili formazioni e pronostici

Come ci arriva il Napoli

Se la Juventus non riesce a trovare continuità e certezze, il Napoli non è da meno. Gli uomini di Gennaro Gattuso in pochi giorni sono stati capaci di perdere in casa con il neopromosso Spezia (1-2) e prendere a pallate la povera Fiorentina, demolita 6-0 nell’ultimo turno di Serie A. Contro i viola Insigne e compagni hanno finalmente finalizzato tutto ciò che hanno costruito, segnando sei gol su un totale di sette tiri in porta. Grazie alle due vittorie di fila, a Udine e contro i toscani, il Napoli è ora terzo a pari punti con la Roma, ma con un gara da recuperare. Gli azzurri vanno in cerca della loro terza affermazione in questa competizione, dopo quelle del 1990 e del 2014.

Juventus-Napoli: le ultime notizie sulle formazioni

Con Alex Sandro, de Ligt, Cuadrado ancora alle prese con il virus e gli infortuni di Frabotta e Dybala, Pirlo potrebbe rivoluzionare la difesa, schierando ai lati Danilo e Bernardeschi e la coppia Bonucci-Chiellini al centro, insidiata da Demiral. A centrocampo Arthur e McKennie prenderanno il posto di Bentancur e Rabiot, insufficienti contro l’Inter. Sull’out sinistro Kulusevski sembrerebbe in vantaggio su Ramsey, mentre in attacco fiducia al tandem Morata-Ronaldo.

Gattuso deve fare a meno di Fabian Ruiz e Osimhen e dovrà valutare fino all’ultimo le condizioni di Petagna, uscito malconcio dal match con la Fiorentina. Mertens sta meglio ma difficilmente potrà partire titolare. Oltre al ritorno di Di Lorenzo dalla squalifica, spazio ai giocatori più in forma come Zielinski, Lozano, Insigne, Demme e Bakayoko. In difesa torna il duo Manolas-Koulibaly, in porta invece Ospina è favorito su Meret. Ballottaggio, infine, tra Hysaj e Mario Rui.

Come vedere Juventus-Napoli in diretta tv e streaming

Juventus-Napoli, la finale di Supercoppa Italiana, è in programma mercoledì alle 21:00 e si giocherà al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Si può vedere in diretta TV in chiaro sulla Rai, detentrice dei diritti, su Rai 1 (canale numero 1 del digitale terrestre e 501 per la visione in Hd). Sarà possibile inoltre vedere Juventus-Napoli anche in streaming sulla piattaforma Rai Play e sul sito di Rai Sport.

Il pronostico

Da una parte c’è una Juventus ferita, dall’altra il Napoli galvanizzato dalla goleada in campionato ma ancora lontano dal risolvere i proprio problemi. Ci sono assenze importanti da entrambi i lati, ma la sensazione è che – a differenza dell’ultima finale di Coppa Italia, quando i regolamentari terminarono 0-0 – possano segnare almeno un gol a testa.

Le probabili formazioni di Juventus-Napoli

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Bernardeschi; Chiesa, Arthur, McKennie, Kulusevski; Morata, Ronaldo.
NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Demme, Bakayoko; Lozano, Zielinski, Insigne; Petagna.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1