Milan-Torino, Serie A: streaming, probabili formazioni, pronostici

Milan-Torino
I milanisti Calabria e Kessié (Getty Images)

Milan-Torino è una partita della diciassettesima giornata di Serie A e si gioca sabato alle 20:45: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

MILAN – TORINO | sabato ore 20:45

Al di là delle pesanti assenze che ne hanno inevitabilmente condizionato la prestazione, per le ambizioni del Milan è stato un brutto colpo la sconfitta nel big match infrasettimanale contro la Juventus. I bianconeri, anche loro in piena emergenza, hanno espugnato San Siro 3-1, infliggendo la prima sconfitta in campionato agli uomini di Stefano Pioli dopo ventisette giornate di imbattibilità. La squadra di Pirlo ha stravinto i duelli individuali, in particolare quello sulla fascia che vedeva opposti Chiesa e Theo Hernandez.

Il bilancio della sfida tra singoli pende decisamente a favore dell’ex giocatore della Fiorentina, autentico mattatore della serata con una doppietta. Insufficiente, invece, la prova del terzino francese, mai visto così in affanno da quando è diventato uno dei simboli della rinascita rossonera. La buona notizia per il Milan, in una giornata non particolarmente positiva, è che in classifica non è cambiato nulla. Fortunatamente per Pioli, l’inseguitrice più vicina, l’Inter, era stata battuta a Marassi dalla Sampdoria. Perciò il primo posto è ancora saldamente in mani rossonere, che però ora devono fare i conti con i rientri di Roma e Juventus, distanti rispettivamente quattro e sette punti. Preoccupa, infine, il recente rendimento difensivo: il Milan è riuscito a non subire gol solo una volta nelle ultime sette partite.

Milan-Torino
Bremer festeggiato dai compagni dopo il gol al Verona (Getty Images)

Leggi anche: Benevento-Atalanta, Serie A: streaming, formazioni, pronostici

Nonostante gli indisponibili siano ancora parecchi e l’allenatore sarà costretto ad ulteriori stravolgimenti tattici, il Milan farà di tutto per ripartire e dimostrare che si è trattato solo di un incidente di percorso. Contro il Torino sarà importante osservare come risponderanno Romagnoli e compagni, tornati ai vertici dopo anni di buio. Una gara tutt’altro che semplice visto che i granata sono in leggera ripresa. Per la prima volta in stagione la squadra di Giampaolo ha inanellato quattro risultati utili: tre pareggi contro Bologna, Napoli e Verona e la vittoria contro il Parma. Importante il punto con gli scaligeri, conquistato dopo aver rimontato lo svantaggio iniziale con il difensore Bremer. Ancora è presto per dirsi guarito, ma la sensazione è che, superato l’inizio tragico, le cose possano solo migliorare.

Milan-Torino: le ultime notizie sulle formazioni

Dopo la gara con la Juventus, nel Milan si è fermato pure Calhanoglu, vittima di un problema alla caviglia che lo terrà bloccato almeno per altri sette giorni. Assoluta emergenza per Pioli, che in attacco dovrà fare scelte forzate per via delle assenze di Saelemaekers, Ibrahimovic, Rebic e adesso anche del nazionale turco. Davanti ci sarà quindi Leao, coadiuvato da Castillejo, Brahim Diaz e Hauge. A centrocampo sono ko Bennacer e Krunic, ma rientra Tonali dalla squalifica. Calabria torna a fare il terzino destro dopo essersi improvvistao mediano contro i bianconeri.

Dall’altra parte, Giampaolo darà di nuovo fiducia a Verdi come spalla di Belotti in attacco. Dalla panchina scalpitano Gojak e Bonazzoli, mentre Zaza sarebbe sul piede di partenza dopo gli ultimi rumors di mercato. Sulla fascia sinistra si ripropone Rodriguez, al centro invece Lukic è favorito su Meité.

Come vedere Milan-Torino in diretta TV e in streaming

Milan-Torino, in programma sabato alle 20:45 allo stadio “Meazza” di Milano, è tra le partite di Serie A visibili in diretta streaming su Dazn. La piattaforma detiene anche per questa stagione i diritti di trasmissione di tre partite per ciascun turno del massimo campionato di calcio italiano, oltre a tutta la Serie B. Ha un costo mensile di 9,99 euro e non prevede costi aggiuntivi né per l’attivazione né per l’eventuale disattivazione.

Il pronostico

La voglia di rivalsa del Milan dovrebbe prevalere su un Torino che in ogni caso proverà a dire la sua così come ha già fatto in trasferta contro Inter e Juventus. Rossoneri favoriti ma è possibile che i granata segneranno almeno un gol in una gara da più di due reti totali.

Le probabili formazioni di Milan-Torino

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Tonali, Kessié; Castillejo, Brahim Diaz, Hauge; Leao.
TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Bremer; Singo, Lukic, Rincon, Linetty, Rodriguez; Verdi, Belotti.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1