Championship, i pronostici sulle partite del 26 dicembre

Championship
Uno scontro di gioco nel match tra Blackburn e Stoke City (Getty Images)

Championship, dalle 16:00 si giocano dieci partite della ventunesima giornata: ultime notizie, statistiche e pronostici.

La cura del nuovo allenatore, Ismael, ha rivitalizzato il Barnsley, che nel suo stadio ha vinto cinque delle ultime sette partite, risalendo la classifica fino al tredicesimo posto a sole cinque lunghezze dalla zona playoff. Prima della sconfitta di sabato scorso con lo Swansea, i Tykes erano reduci da tre vittorie di fila, confermando di essere in un buon momento. L’Huddersfield ha gli stessi punti, ventotto, ma in trasferta ha un rendimento decisamente negativo: l’ultimo successo fuori casa risale allo scorso 31 ottobre. Ci sono dunque buone possibilità affinché il Barnley faccia valere la sua supremazia casalinga in una partita da meno di tre gol complessivi.

Blackburn in grande spolvero

Oltre ad avere il secondo miglior attacco del campionato con trentaquattro gol in venti partite, il Blackburn da novembre in poi va forte nelle gare casalinghe: nelle ultime cinque giocate ad Ewood Park, i Rovers si sono aggiudicati i tre punti in ben quattro occasioni, perdendo solamente contro la capolista Norwich. Assolutamente immeritata la sconfitta per 1-0 nell’ultimo turno contro lo Stoke City. Il Blackburn vorrà dunque rifarsi contro una squadra in difficoltà come lo Sheffield Wednesday, tornato a vincere dopo nove giornate ma in piena zona retrocessione a causa dei dodici punti di penalizzazione. Verosimilmente sarà una partita da almeno tre gol complessivi, vista la frequenza con cui i Rovers trovano il gol.

Quattro sconfitte nelle ultime cinque giornate per il Bristol, adesso di nuovo fuori dalle posizioni playoff. La causa principale di questo momento negativo non può che essere attribuita alla sterilità offensiva, caratteristica che in realtà non ha mai abbandonato del tutto i Robins dall’inizio del torneo. Nel mesi di dicembre hanno giocato sei partite segnando solamente tre gol. Con il Wycombe ultimo in classifica e in piena crisi da settimane, il Bristol può cogliere l’occasione per fare punti, ma in una gara da meno di tre reti complessive.

Championship, le altre partite di oggi

In serie positiva addirittura da tredici partite, il Brentford è riuscito ad imporsi anche nel quarto di finale di Coppa di Lega, eliminando in settimana una squadra di Premier League, il Newcastle, battuto 1-0 con una gol di Da Silva e guadagnandosi una prestigiosa semifinale. Sull’onda dell’entusiasmo per quest’impresa, i Bees proveranno a portare via punti anche da un campo difficile come quello del Cardiff, che tra l’altro nel suo stadio ha un ottimo ruolino di marcia, avendone vinto cinque delle ultime sette. Non è da escludere, infatti, che questo match possa terminare in pareggio, con entrambe le squadre a a segno.

Championship
L’esultanza dei giocatori del Brentford dopo il successo in League Cup (Getty Images)

Il Coventry fa fatica ad uscire dalla parte destra della classifica, ma recentemente ha fatto enormi passi avanti in fase di non possesso palla, subendo solo quattro gol nelle ultime nove partite, diventando una delle squadre dal gioco ruvido e dunque difficili da affrontare. Anche lo Stoke City brilla più in fase difensiva che offensiva, ma, rispetto agli Sky Blues, i Potters hanno avuto più continuità e non a caso stazionano a ridosso della zona playoff. Gara difficile da decifrare quella del St. Andrew’s, considerato che lo Stoke ha pure giocato il quarto di finale di League Cup contro il Tottenham in settimana, perdendo 1-3. Tuttavia, i Potters dovrebbero evitare la sconfitta in un match da meno di tre gol complessivi.

In campo anche Derby e Nottingham Forest

La vittoria per 2-0 contro una formazione di vertice come lo Swansea ha confermato il momento felice del Derby, che sta facendo tutto il possibile per tirarsi fuori dalla zona calda. I Rams ci stanno riuscendo dopo aver inanellato sei risultati utili consecutivi, ma in classifica sono ancora terzultimi. Una stroscia che potrebbe allungarsi contro il Preston North End, squadra che ha qualche punto in più ma che ha perso quattro delle ultime cinque trasferte e con trenta gol subito ha la peggior difesa del campionato. Proprio per questo motivo si preannuncia una partita divertente dove i gol non mancheranno.

Sfida da bassa classifica tra Nottingham Forest e Birmingham, due squadre in affanno che si trovano rispettivamente al ventesimo e diciassettesimo posto. Entrambe non riescono ad essere efficaci nella metà campo avversaria, essendo tra quelle che fino hanno segnato con il contagocce. Il Birmingham ha pareggiato in cinque delle sue dieci gare giocate in trasferta ed è altamente probabile che anche in questo caso tutte e due si accontentino di un punto a testa.

Leggi anche: Scottish Premiership: pronostici partite 26 dicembre

Il brutto periodo del Queens Park Rangers

Lo Swansea è terzo a sette lunghezze dalla capolista Norwich, ma per continuare a stare al vertice deve necessariamente migliorare il proprio rendimento fuori casa, visto che è stato battuto tre volte su cinque nelle ultime gare giocate lontano dal proprio stadio. Tra l’altro ultimamente anche l’attacco è sembrato più scarico rispetto all’inizio, motivo per cui non c’è da aspettarsi una gara ricca di gol contro il Queens Park Rangers, che da fine novembre non ha più vinto una partita su sette disputate. Lo Swansea, seppur a fatica, dovrebbe comunque riuscire ad avere ragione dei londinesi.

Il partitone di giornata è Watford-Norwich

Il rendimento incostante del Reading è stata la principale causa per cui i Royals si trovano al momento fuori dalle prime sei posizioni dopo un inizio arrembante. Male nelle ultime due giornate, sconfitti da due dirette concorrenti come Norwich e Brentford. Forse la sola certezza è il buon rendimento casalingo, visto che il Reading ha vinto sei partite su dieci sul suo terreno di gioco. I Royals potrebbero tornare a vincere contro un Luton Town in crisi di risultati, ottenendo i tre punti solo due volte nelle ultime dieci giornate.

Championship
L’esultanza di Cantwell del Norwich (Getty Images)

La sconfitta di Huddersfield, la quarta della stagione, ha convinto la dirigenza del Watford ad esonerare l’allenatore Ivic ed a sostituirlo con lo spagnolo Xisco. Troppi i nove punti dalla vetta per una squadra costruita per tornare subito in Premier League. Al nuovo tecnico non poteva capitare debutto più difficile, considerato che esordirà proprio contro la capolista Norwich, in quello che è il big match del Boxing Day di Santo Stefano. I Canaries cercano la loro quinta vittoria consecutiva per ampliare ancora di più il distacco sul Bournemouth secondo. Tra lo scatto d’orgoglio del Watford e la continuità del Norwich dovrebbe uscirne fuori una gara divertente e aperta ad ogni tipo di risultato.

Championship: possibili vincenti

Barnsley (in Barnsley-Huddersfield, Championship, ore 16:00)
Blackburn (in Blackburn-Sheffield Wednesday, Championship, ore 16:00)
Bristol o pareggio (in Bristol-Wycombe, Championship, ore 16:00)
Birmingham o pareggio (in Nottingham Forest-Birmingham, Championship, ore 16:00)
Stoke City o pareggio (in Cardiff-Stoke City, Championship, ore 16:00)
Swansea (in Queens Park Rangers-Swansea, Championship, ore 16:00)
Reading (in Reading-Luton Town, Championship, ore 16:00)

Le partite da almeno un gol per squadra

Cardiff-Brentford, Championship, ore 16:00
Derby-Preston North End, Championship, ore 16:00
Nottingham Forest-Birmingham, Championship, ore 16:00
Watford-Norwich, Championship, ore 20:45

Championship: le partite da almeno tre gol complessivi

Blackburn-Sheffield Wednesday, Championship, ore 16:00
Derby-Preston North End, Championship, ore 16:00
Watford-Norwich, Championship, ore 20:45