Ghiotto di avocado e salmone? C’è qualcosa che devi sapere

Avocado
L'avocado è un frutto tipico dell'America Centrale (Getty Images)

Avocado e salmone sono due dei cibi più iconici del ventunesimo secolo. Sono versatili e ricchi di sostanze nutritive che fanno bene all’organismo, ma dietro il loro aspetto così invitante si nascondono delle insidie. 

Quella tra salmone e avocado è una delle combo culinarie più sane e gustose che gli occidentali potessero prendere in prestito dalla cultura giapponese. Mangiati insieme, ma anche separatamente, si tratta di due superfood che, oltre ad appagare il palato, sono un vero e proprio toccasana per l’organismo.

Leggi anche: Sms da Amazon? Non cascarci: potrebbe succedere questo

L’avocado, il particolarissimo frutto tropicale che arriva direttamente dall’America Centrale, è un vero e proprio mix di vitamine, fibre, potassio, grassi monoinsaturi e calcio. È particolarmente indicato, per queste sue peculiarità, per chi soffre di diabete o di disturbi all’apparato cardiocircolatorio. È ottimo anche a scopo preventivo, ed è per questo che non dovrebbe mai mancare nelle nostre case.

Il salmone, invece, un pesce estremamente versatile che è ottimo in qualunque salsa lo si mangi, fa bene al cuore, rafforza il sistema immunitario, ed è l’ideale per mantenere forti sia le ossa che i denti. Ricco com’è di vitamine e di omega 3, seppur il suo apporto calorico sia davvero basso, è anche un prezioso alleato per gli sportivi e per chi è a dieta.

Perché avocado e salmone sono pericolosi?

Salmone
Il salmone è un pesce gustoso ma molto delicato (Getty Images)

Ma se avocado e salmone fanno così bene all’organismo, quali insidie possono mai nascondersi dietro di essi? Iniziamo dal frutto: sapevi che l’apertura dell’avocado è, in alcuni Paesi del mondo, tra le cause principali di ferite alle mani molto profonde? C’è chi, addirittura, ha riportato danni ai nervi e ai tendini, dopo averci provato.

La sua buccia, in effetti, è così spessa che, quando finalmente si riesce a far penetrare il coltello nella polpa, il rischio che la lama affondi poi nella nostra mano è davvero elevatissimo. Meglio posizionare l’avocado su un tagliere, allora, procedendo con cautela fino a che non s’incontra, con la lama del coltello, il nocciolo. Et voilà, ora potrai mangiare il tuo gustosissimo frutto senza rischiare nulla.

Quanto al salmone, va bene consumarlo in grosse quantità, ma dev’essere fresco e di buona qualità. Accertati che il colore del trancio, arancione o rosato che sia, sia uniforme e privo di macchie. Macchie scure e un odore troppo forte potrebbero essere sospetti. Il salmone è un pesce molto delicato e facilmente contaminabile dai batteri, per cui, se vuoi farne incetta, scegli sempre e solo quello della migliore qualità.