Siviglia-Chelsea, Champions League: formazioni, pronostici

Siviglia-Chelsea
L'esterno offensivo del Siviglia, Ocampos, alle prese con un tiro durante la gara d'andata con il Chelsea (Getty Images)

Siviglia-Chelsea è una partita della quinta giornata della fase a gironi della Champions League e si gioca mercoledì alle 21:00: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

SIVIGLIA – CHELSEA | mercoledì ore 21:00

Siviglia e Chelsea hanno raggiunto la qualificazione agli ottavi di finale con ben due turni d’anticipo, dopo aver dominato un girone in cui Krasnodar e Rennes non si sono dimostrati alla loro altezza. Eppure il loro percorso era iniziato in sordina, con uno 0-0 deludente sul piano del gioco nel primo scontro diretto a Stamford Bridge, a Londra. Il match giocato oltre un mese fa fu un incontro in cui ebbero la meglio i tatticismi e le due squadre, bloccate, non riuscirono a far uscire fuori la propria vocazione offensiva.

Da quel pareggio, il loro viaggio in Champions League si è subito messo in discesa. Il Siviglia ha battuto 1-0 il Rennes e per due volte di fila il Krasnodar, sebbene i russi abbiano messo in più occasione in difficoltà la formazione di Lopetegui, che ha trionfato sia all’andata (3-2) che al ritorno (1-2). Anche in Liga i detentori dell’Europa League hanno messo le cose a porto vincendo tre partite consecutive. Ora sono quinti, ad un punto dal quarto posto occupato dal Real Madrid. È andata ancora meglio al Chelsea, che oltre a macinare vittorie in coppa senza trovare particolari ostacoli, ha inanellato una una serie di otto risultati utili.

Siviglia-Chelsea
La stretta di mano tra i due tecnici, Lopetegui e Lampard (Getty Images)

Nell’ultima giornata di Premier League, i Blues si sono divisi la posta in palio con il Tottenham di Mourinho, mantenendo invariate le distanze in classifica, dove il Chelsea è terzo a due punti dalla coppia di vertice formata dagli Spurs e dal Liverpool. Lampard può sorridere perché la sua squadra ha trovato finalmente continuità e in campionato può vantare il miglior attacco e la seconda miglior difesa. La sfida di Siviglia, dunque, potrebbe risultare decisiva nella corsa al primo posto, ambito sia per una questione economica e sia per avere un possibile vantaggio nel sorteggio degli ottavi.

Siviglia-Chelsea: le ultime notizie sulle formazioni

Il portiere titolare del Siviglia, Bono, è risultato positivo al coronavirus e in questo match sarà sostituito dal suo secondo, Vaclik. Assenti per problemi muscolari pure l’ex milanista Suso ed Escudero: sulla fascia sinistra, in difesa, Lopetegui sceglierà Rekik. Il tecnico può disporre di diverse soluzioni per quanto riguarda il reparto avanzato, ma la scelta alla fine dovrebbe ricadere sull’olandese De Jong, su Ocampos e su Munir, quest’ultimo in gol nell’ultimo match di Champions con il Krasnodar.

L’infermeria del Chelsea si è completamente svuotata e, forse per la prima volta in questa stagione, Lampard potrà mettere in campo il miglior undici possibile. Non è escluso però che il tecnico faccia qualche esperimento, in particolar modo in attacco, dove Giroud potrebbe partire titolare insieme al ritrovato Pulisic e Hudson-Odoi. Havertz e Werner, due tra gli acquisti più onerosi dell’ultimo mercato dei Blues, quasi certamente cominceranno dalla panchina.

Come vedere Siviglia-Chelsea in diretta tv e streaming

Siviglia-Chelsea è in programma mercoledì alle 21:00 e si giocherà allo stadio “Sanchez Pizjuan” di Siviglia, in Spagna. Si può vedere in diretta TV su Sky Sport Hd (canale 257). La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati a Sky.

Il pronostico

Il Chelsea dovrebbe evitare la sconfitta in una gara che si preannuncia molto equilibrata come quella dell’andata, in cui le reti complessive verosimilmente saranno meno di quattro. Il primo tempo potrebbe concludersi in pareggio.

Le probabili formazioni di Siviglia-Chelsea

SIVIGLIA (4-3-3): Vaclík; Navas, Koundé, Diego Carlos, Rekik; Jordán, Fernando, Rakitić; Ocampos, De Jong, Munir.
CHELSEA (4-3-3): Mendy; Azpilicueta, Rüdiger, Zouma, Emerson; Jorginho, Kovačić, Havertz; Hudson-Odoi, Giroud, Pulišić.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1