Club Brugge-Zenit, Champions League: formazioni, pronostici

Club Brugge-Zenit
Barrios e Kuzyaev dello Zenit contrastano Vanaken del Club Bugge (al centro) durante la gara d'andata (Getty Images)

Club Brugge-Zenit è una partita della quinta giornata della fase a gironi della Champions League e si gioca mercoledì alle 21:00: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

CLUB BRUGGE – ZENIT | mercoledì ore 21:00

Il Club Brugge, grazie al successo in trasferta con lo Zenit e al punto preso in casa contro la Lazio, non è ancora completamente fuori dai giochi qualificazione. È vero che le due gare con il Borussia Dortmund sono state un disastro – entrambe terminate 3-0 per i gialloneri – ma non tutto è perduto per i belgi, che nell’ultima spiaggia contro i russi, però, hanno solo la vittoria come opzione. Non sono contemplati altri risultati, infatti, per i nerazzurri di Philippe Clement, a cui i tre punti potrebbero anche non bastare se, simultaneamente, la Lazio riuscisse a vincere in Germania.

Sono quattro i punti che li separano dai biancocelesti di Simone Inzaghi, che il Club Brugge affronterà a Roma proprio nel sesto e ultimo turno della fase a gironi. Ma se le possibilità di raggiungere i quarti di finale sono ridotte al lumicino, resta comunque apertissima la lotta per il terzo posto, che vorrebbe dire Europa League. Uno scenario che per i belgi – terzi nel proprio campionato – non sarebbe considerato come un fallimento, ma come un’opportunità per proseguire il cammino europeo. Stesso obiettivo dello Zenit, ultimo ad un punto e ormai ufficialmente fuori dalla lotta per le prima due posizioni nel girone.

Club Brugge-Zenit
L’esultanza dei giocatori del Club Brugge dopo il gol-vittoria di San Pietroburgo (Getty Images)

Ai russi non rimane che provare a vincere le due prossime gare per tenere viva la speranza di accedere all’Europa League, ma il primo passo sarebbe quello di tornare dal Belgio con i tre punti e soprattutto vincere con almeno due gol di scarto. Un pareggio, invece, condannerebbe definitivamente la squadra di Semak, la cui panchina sembra cominci a vacillare nonostante il primo posto in campionato. Lo Zenit ha vinto solo due delle ultime nove partite e nella Premier League russa è tallonato da Cska Mosca e Spartak. Nel fine settimana, la formazione di San Pietroburgo ha confermato di essere in un momento particolare pareggiando 0-0 sul campo dell’Arsenal Tula.

Club Brugge-Zenit: le ultime notizie sulle formazioni

Nel Bruges l’allenatore Clement potrebbe cambiare qualcosa rispetto alla formazione che nell’ultima gara di campionato ha pareggiato 0-0 con il Mouscron. L’attaccante Krmencik dovrebbe cedere il posto alla coppia formata da De Ketelaere e Lang. Sulle fasce il tecnico farà giocare Ricca e Sobol, mentre al centro restano titolari Vanaken e Vormer, i quali saranno coadiuvati da Rits. In difesa si torna a giocare a tre, con il trio Mata-Mechele-Kossounou davanti all’ex portiere del Liverpool Mignolet.

Lo Zenit rischia di non poter contare sul suo attaccante più prolifico, il gigante Dzyuba, che nell’ultimo match ha riscontrato un problema all’inguine. L’esperto centravanti resta in dubbio, ma una sua assenza sarebbe deleteria per la squadra di Semak. Sicuri di una maglia da titolare, invece, i suoi compagni di reparto, Malcom e Driussi.

Come vedere Club Brugge-Zenit in diretta tv e streaming

Club Brugge-Zenit è in programma mercoledì alle 21:00 e si giocherà al Jan Breydel Stadium di Bruges, in Belgio. Si può vedere in diretta TV su Sky Sport Hd (canale 256). La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati a Sky.

Il pronostico

Lo Zenit potrebbe tirare fuori l’orgoglio ed evitare l’ennesima sconfitta in Champions League. Con entrambi gli attacchi non al meglio della loro forma, i gol complessivi dovrebbero essere meno di tre.

Le probabili formazioni di Club Brugge-Zenit

CLUB BRUGGE (3-5-2): Mignolet; Mata, Mechele, Kossounou; Ricca, Rits, Vanaken, Vormer, Sobol; De Ketelaere, Lang.
ZENIT (4-3-3): Kerzhakov; Sutormin, Prokhin, Rakits’kyy, Zhirkov; Erokhin, Barrios, Kuzyaev; Malcom, Dzyuba, Driussi.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1