Tyson: foto, highlights, incasso dell’incontro con Roy Jones

Tyson
@ getty images

Diritti sociali, beneficenza, Maradona e, soprattutto, boxe. Il ritorno di Mike Tyson sul ring, dopo 15 anni e a 54 di età, è stato uno spettacolo. Un evento atteso da tutto il mondo e che avrebbe meritato una cornice di pubblico incandescente. Fatto sta che il vuoto dello Staples Center di Los Angeles per certi versi è stato anche più suggestivo.

Dopo l’inno americano cantato da Ne-Yo, con il pugno in alto di Black Lives Matter, si comincia a combattere. L’avversario di “Iron Mike” è Roy Jones jr, 51 anni, con 23 corone mondiali conquistate durante la sua carriera. Non uno qualunque insomma, tanto è vero che, negli anni ’90, fu eletto miglior pugile attivo indipendentemente dalle categorie di peso.

Tyson parte forte, colpisce con il suo indimenticabile sinistro, marchio di fabbrica della casa. I primi due round sono suoi, ma Jones appare resistente e l’incontro pian piano si va equilibrando, pur continuando a riservare botte e intensità. Mike sembra determinato a dimostrare la sua forza, a dispetto della carta d’identità.

All’ottavo round il gong sancisce la fine. Il verdetto dice parità, ma già si parla di rivincita.

Leggi anche: GP Bahrain: meteo, streaming, pronostici

Le dichiarazioni a fine incontro

tyson 2
@ getty images

In 15 anni sono cambiate molte cose – ha dichiarato Tyson – ma sono qui: ho deciso che volevo tornare e quando mi metto in testa una cosa, la faccio. Voglio spingermi oltre i miei limiti“.

Inevitabilmente si è parlato anche della scomparsa di Diego Armando Maradona: “Nel 1986 abbiamo vinto entrambi i Mondiali, era uno dei miei eroi oltre che un amico. Ci mancherà molto”.

Sull’esito dell’incontro, Mike è apparso soddisfatto “Mi va bene questo risultato. Abbiamo dato spettacolo e soprattutto per uno scopo umanitario. Combatto per il futuro delle altre persone, questa è la volontà di Dio”.  Una parte dei ricavi dei due pugili, andrà infatti in beneficenza.

Non contento del risultato sportivo Roy Jones jr, che ha dichiarato: “A me non sta bene questo pareggio. Non mi soddisfa, ma lo accetto“.  Evidente dimostrazione di quanto la competitività sia stata elevata.

Tyson, l’incasso dell’evento

Secondo quanto riportato da CBSsports, per l’incontro Tyson andrà a guadagnare una somma intorno ai 10 milioni di dollari, ovvero circa 8,4 milioni di euro. L’incasso, secondo quanto dichiarato da Mike, dovrebbe andare tutto in beneficienza: l’incontro era visibile solo in pay per view in tutto il mondo. A Jones dovrebbero andare circa tre milioni di dollari.