Arsenal-Wolverhampton, Premier League: pronostici

Arsenal-Wolverhampton
Mikel Arteta (Getty Images)

Arsenal-Wolverhampton è una partita della decima giornata di Premier League e si gioca domenica alle 20:15: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

ARSENAL – WOLVERHAMPTON | domenica ore 20:15

Mentre in Europa League continua a vincere partite in scioltezza contro avversari di livello decisamente inferiore, in campionato l’Arsenal sta viaggiando con il freno a mano tirato. Dodicesimi in classifica, i Gunners non sono poi così lontani dai primi posti – il Southampton quinto ne ha solo quattro in più – ma è sul piano delle prestazioni che si stanno rivelando una delusione. Mikel Arteta, uno dei tanti eredi designati di Pep Guardiola, la cui filosofia si basa su un tipo di calcio offensivo in cui il possesso palla ha un ruolo centrale, non può essere soddisfatto dei numeri prodotti dai suoi giocatori nelle ultimo mese di Premier League. L’unico gol messo a segno dall’Arsenal in questo lasso di tempo è stato il calcio di rigore di Aubameyang contro il Manchester United che ha permesso ai londinesi di espugnare Old Trafford dopo tanti anni.

I miglioramenti in fase difensiva – nell’ultimo biennio l’Arsenal non aveva mai subito così pochi gol (10) nelle prime nove giornate – sono sotto gli occhi di tutti, ma dal punto di vista della proposta c’è da registrare un vistoso calo. L’Arsenal è infatti una delle sei squadre che fino a questo momento non ha ancora raggiunto la doppia cifra, fermandosi a quota nove reti segnate. Un miseria per un attacco in cui figurano calciatori che statisticamente sotto porta non hanno quasi mai fallito, come Lacazette, Willian o lo stesso Aubameyang.

Arsenal-Wolverhampton
Il centrocampista del Wolverhampton, Ait-Nouri, alle prese con uno scontro di gioco (Getty Images)

Una situazione analoga la sta attraversando pure il Wolverhampton, che nel posticipo domenicale farà visita ai Gunners all’Emirates Stadium. La squadra di Nuno Espirito Santo ha segnato gli stessi gol dell’Arsenal e, più in generale, a differenza dello scorso anno sta proponendo un gioco quasi esclusivamente improntato sulla difesa e le ripartenze. I Wolves, che in classifica hanno un solo punto in più dei biancorossi di Londra, devono riscattare due prestazioni non proprio appaganti contro il Leicester, che li ha battuti 1-0, e contro il Southampton, dove non sono andati al di là del pareggio (1-1).

Le ultime notizie sulle formazioni

L’infermeria dell’Arsenal, anche per via dei troppi impegni ravvicinati, si sta svuotando molto lentamente. Oltre ai lungodegenti Martinelli e Pablo Mari ed allo squalificato Pepe, per il match con il Wolverhampton sono indisponibili Thomas, Willian, Saka, Kolasinac, David Luiz, Elneny e Chambers. In compenso, rispetto alla gara di Leeds, dovrebbero tornare sia Lacazette che Nelson, assenti domenica scorsa ad Elland Road.

Il Wolverhampton ritrova il suo capitano, Coady, per cui è terminato il periodo di isolamento in seguito al virus. Il suo rientro dovrebbe determinare il ritorno alla difesa a tre, con Semedo e Ait-Nouri a spingere sulle fasce. Non saranno del match Castro, infortunato al ginocchio, e Saiss, di recente trovato positivo al Covid-19.

Come vedere Arsenal-Wolverhampton in diretta TV e in streaming

Arsenal-Wolverhampton è in programma domenica alle 20:15. Si può vedere in diretta TV su Sky Sport Football (canale 203). La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati a Sky.

Il pronostico

Sia Arsenal che Wolverhampton cercheranno di non perdere questa partita ed evitare così di prolungare il loro momento tutt’altro che positivo. Non è da escludere un pareggio in una gara da meno di quattro gol complessivi.

Le probabili formazioni di Arsenal-Wolverhampton

ARSENAL (4-2-3-1): Leno; Bellerin, Holding, Gabriel, Tierney; Ceballos, Xhaka; Nelson, Willock, Aubameyang; Lacazette.
WOLVERHAMPTON (3-4-2-1): Patricio; Boly, Coady, Kilman; Semedo, Moutinho, Neves, Ait-Nouri; Neto, Podence; Jimenez.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1