Liverpool-Leicester, Premier League: formazioni, pronostici

Liverpool-Leicester
L'attaccante del Liverpool, Roberto Firmino, contrastato dal portiere del City, Ederson (Getty Images)

Liverpool-Leicester è una partita della nona giornata di Premier League e si gioca domenica alle 20:15: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

LIVERPOOL – LEICESTER | domenica ore 20:15

È uno scontro d’alta classifica quello tra i campioni d’Inghilterra del Liverpool e il sorprendente Leicester, attualmente primo da solo in classifica a quota diciotto punti. I Reds hanno avuto qualche battuta d’arresto, come il pareggio nel derby con l’Everton e la clamorosa sconfitta per 7-2 contro l’Aston Villa, ma si sono ripresi subito ottenendo due vittorie consecutive contro Sheffield United e West Ham e tenendo testa al Manchester City (1-1), nonostante una rosa sempre più falcidiata dagli infortuni. Tra virus e problemi muscolari, il tecnico Jurgen Klopp è in continua emergenza, soprattutto per quanto riguarda la difesa, con due titolarissimi – Van Dijk e Alexander-Arnold – fuori causa a tempo indeterminato.

Un calendario così fitto non è sicuramente d’aiuto. La sosta per le nazionali, in questo senso, ha peggiorato la situazione. Il Liverpool, infatti, giocherà questo big match senza uno dei suoi giocatori migliori, Mohamed Salah, risultato positivo al Covid-19 durante gli impegni con l’Egitto. Anche il difensore Joe Gomez, uno pochi rimasti disponibili, si è fatto male nell’ultimo allenamento dell’Inghilterra e darà sicuramente forfeit in vista del Leicester.

Liverpool-Leicester
Jamie Vardy (Getty Images)

L’allenatore tedesco spera in un’altra prova d’orgoglio da parte dei suoi ragazzi, che in questa partita possono scrivere un altro pezzo di storia. Con un risultato positivo eguaglierebbero la striscia di imbattibilità casalinga più lunga – 64 partite – che risale a quarant’anni fa e che venne interrotta, guarda caso, proprio dal Leicester. I Foxes di Brendan Rodgers sperano di ripetere quell’impresa, approfittando dell’incredibile stato di forma che stanno vivendo. Vardy e compagni sono reduci da sei vittorie di fila tra Premier ed Europa League e, nonostante lo stop di due settimane, sapranno trovare le giuste motivazioni per fare bene anche ad Anfield e mantenere la vetta della classifica.

Le ultime notizie sulle formazioni

Difesa completamente da reinventare per il tecnico del Liverpool, Jurgen Klopp. Con Van Dijk, Alexander-Arnold, Joe Gomez indisponibili, l’allenatore potrebbe schierare Williams e Robertson sulle fasce, con Phillips e Matip al centro. Fabinho è in dubbio, ma non è escluso che venga avanzato in un centrocampo a tre con Wijnaldum e Milner. Nel tridente offensivo con Mané e Firmino ci sarà Diogo Jota.

Riguardo al discorso infortuni, il Leicester ha sicuramente meno problemi, coi soli Amartey e Soyuncu non convocabili. Rodgers dovrebbe riavere l’ex atalantino Castagne e potrebbe rivedersi anche Fofana, che avrebbe dovuto smaltire l’infortunio. Il turco Under entrerà probabilmente a gara in corso, mentre saranno Maddison e Barnes a partire titolari sulla trequarti dietro a Vardy, che al Liverpool ha segnato sette volte in undici gare.

Come vedere Liverpool-Leicester in diretta TV e in streaming

Liverpool-Leicester è in programma domenica alle 20:15. Si può vedere in diretta TV su Sky Sport Football (canale 203). La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati a Sky.

Il pronostico

Il Liverpool dovrebbe evitare la sconfitta in un match da almeno tre gol complessivi. Non è escluso che il primo tempo possa terminare in pareggio, visto che i Reds sono la squadra che ha subito più gol durante le prime frazioni di gioco, ben undici.

Le probabili formazioni di Liverpool-Leicester

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Williams, Phillips, Matip, Robertson; Wijnaldum, Fabinho, Milner; Mané, Firmino, Diogo Jota.
LEICESTER (3-4-2-1): Schmeichel; Fofana, Evans, Fuchs; Castagne, Tielemans, Mendy, Justin; Maddison, Barnes; Vardy.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1