Galles-Finlandia, Nations League: pronostici e analisi

Galles-Finlandia
Gareth Bale (Getty Images)

Galles-Finlandia è una partita della sesta giornata di Nations League ed è in programma mercoledì alle 20:45. Il match verrà disputato al Cardiff City Stadium di Cardiff, in Galles: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

GALLES – FINLANDIA | mercoledì ore 20:45

Il gruppo 4 di Lega B è stato letteralmente dominato da Galles e Finlandia che adesso, quasi come fosse un epilogo naturale, si giocano la promozione in Lega A nel big match dell’ultima giornata. In classifica è davanti il Galles con tredici punti, solo uno in più rispetto alla selezione finnica che segue con dodici. A distanza siderale le altre due squadre del girone, l’Irlanda e la Bulgaria, entrambe ormai fuori dai giochi per il salto di categoria.

Alla nazionale allenata da Ryan Giggs – che sarà di nuovo assente per i noti problemi giudiziari che sta affrontando da due settimane – basta anche un pareggio, mentre la Finlandia è costretta ad espugnare lo stadio di Cardiff. La squadra del ct Kanerva ha giocato una grande Nations League, ma paga l’unica sconfitta rimediata all’esordio proprio contro i gallesi. Quell’incontro lo decise a dieci minuti dalla fine l’attaccante britannico Moore: un gol pesante che rischia di risultare decisivo anche per quanto riguarda il discorso qualificazione. Da quel momento in poi la Finlandia le ha vinte tutte, ad eccezione del ko nell’amichevole con la Polonia. È un periodo brillante per gli scandinavi, che una settimana fa si sono presi pure lo scalpo dei campioni del mondo della Francia, andando a vincere 2-0 a Saint-Denis.

Galles-Finlandia
L’esultanza dei giocatori finlandesi (Getty Images)

Il Galles invece ha perso una sola volta nelle ultime tredici partite e in questa Nations League è uscito vincente da ogni sfida, tranne in occasione dello 0-0 con l’Irlanda. Il dato curioso è che gli uomini di Giggs hanno vinto sempre con il risultato di 1-0 e si ritrovano primi quasi a punteggio pieno segnando solamente quattro gol.

Galles-Finlandia, le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore in seconda del Galles, Robert Page, ha già fatto intendere di voler far giocare un’altra volta titolare Gareth Bale, nonostante l’allenatore del Tottenham, José Mourinho, abbia lanciato qualche frecciata in settimana sull’utilizzo dei suoi giocatori in nazionale. Il capitano del Galles, che con l’Irlanda è rimasto in campo per tutto il tempo, sarà nuovamente protagonista nel tridente offensivo con Moore e James. Molto probabilmente con la Finlandia si ritornerà alla difesa a quattro e potrebbe quindi non esserci posto per Williams e Norrington-Davies. A centrocampo Smith insidia Morrell.

Nella Finlandia Forss prenderà il posto dell’infortunato Pohjanpalo, uscito malconcio dalla trasferta di Sofia in Bulgaria. Kanerva spera che si sblocchi definitivamente Pukki, che in Nations League è stato meno prolifico rispetto alle qualificazioni europee. Niskanen e Schuller sognano una maglia da titolare dopo essere subentrati nell’ultimo match.

Il pronostico

La Finlandia attraversa un ottimo periodo di forma e potrebbe evitare la sconfitta anche in Galles. Considerato che le due squadre segnano con il contagocce, molto probabilmente assisteremo ad una gara da meno di tre gol complessivi.

Le probabili formazioni di Galles-Finlandia

GALLES (4-3-3): Ward; Roberts, Mepham, Rodon, Davies; Ampadu, Smith, Brooks; Bale, Moore, James.
FINLANDIA (4-4-2): Hradecky; Alho, Toivio, Arajuuri, Uronen; Lod, Sparv, Kamara, Taylor; Pukki, Forss.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1